Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Progetto Loacker 'Nocciole in Maremma', chiamate a raccolta le aziende toscane

Martedì una riunione pubblica inerente al Progetto Integrato di Filiera Corilicola 

Ultimo aggiornamento il 22 ottobre 2017 alle 19:40
La presentazione del progetto nel 2016
Grosseto, 22 ottobre 2017 - Nell’ottobre 2016, Loacker Tenuta Corte Migliorina Srl Societa' Agricola, ha annunciato ufficialmente alla stampa e agli stakeholder del settore e del territorio toscano, l’avvio di un grande progetto integrato di filiera dedicato alla coltivazione della nocciola, che rappresenta, da sempre, per Loacker una delle materie prime fondamentali per la produzione dei suoi gustosissimi wafer.

Il progetto, avviato nella Maremma toscana, ha portato allo sviluppo di una tenuta di circa 210 ettari (Tenuta Corte Migliorina), presso la località Fonteblanda (Orbetello), dei quali ca. 170 dedicati alla coltivazione della nocciola e successivamente allo sviluppo di un’altra tenuta (Tenuta Collelungo) situata in località Collelungo (Roccastrada) di 145 ettari, dei quali ca. 120 dedicati alla coltivazione delle nocciole. L’obiettivo per l’azienda è di soddisfare il fabbisogno aziendale di nocciole italiane tramite piantagioni proprie, in collaborazione con agricoltori terzi e attraverso cooperazioni con strutture già attive nel campo della coltivazione e della commercializzazione della nocciola.
 
In quest’ottica, Loacker Tenuta Corte Migliorina Srl Societa' Agricola, annuncia e convoca per il giorno martedì 24 ottobre  alle ore 11 presso l'Hotel Granduca (in Via Senese n. 170, 58100 Grosseto), una pubblica riunione che avrà l’obiettivo di raggruppare le aziende agricole che hanno intenzione di partecipare al bando Condizionato, della Regione Toscana, "Progetti Integrati di Filiera - Agroalimentare Annualità 2017". Come già annunciato l’ottobre scorso, l'azienda "Loacker Tenuta Corte Migliorina Srl Societa' Agricola" (in qualità di Capofila) propone di sviluppare e sostenere il PIF in oggetto con l’aiuto e la collaborazione degli attori locali, con lo scopo di favorire lo sviluppo di una nuova filiera agroalimentare mediante la realizzazione di impianti di nocciolo (corilicoltura), centri di stoccaggio e di trasformazione della materia prima, al fine di creare una valida alternativa alle coltivazioni tradizionali promuovendo nuove opportunità di reddito alle imprese agricole toscane. Mediante il PIF, Loacker Tenuta Corte Migliorina Srl Societa' Agricola si impegna inoltre a sostenere la ricerca e lo sviluppo nelle diverse fasi della filiera corilicola al fine di garantire un'adeguata espansione di un nuovo comparto agroalimentare con l'obbiettivo di ottimizzare la qualità delle produzioni ottenute. Un altro obiettivo sarà quello di diffondere la conoscenza delle varie fasi produttive all'interno della filiera corilicola, favorendo così la creazione di comunità e reti di relazione tra i soggetti interessati. La scadenza per la presentazione della domanda di valere sul Bando stesso è fissata per il 10 novembre.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.