Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Lavoro: oltre 500mila euro di contributi a imprese per l’assunzione dei disabili

Dalla Regione arrivano soldi per le categorie protette

Ultimo aggiornamento il 7 febbraio 2018 alle 09:01
Il bando della Regione durerà fino a esaurimento fondi
Grosseto, 7 febbraio 2018 - La Regione Toscana fa un passo verso il mondo del lavoro riservato ai disabili. Per Grosseto e Livorno arriveranno 522.771,70 euro di contributi a imprese e datori di lavoro per l’assunzione dei disabili. Sono quindi oltre cinquecentomila gli euro messi a disposizione da Palazzo Strozzi per formazione e tutoraggio, adeguamento e trasformazione del posto di lavoro, tecnologie per il telelavoro, abbattimento delle barriere architettoniche. Queste sono solo alcune delle azioni che la Regione Toscana – in questo caso diettamente la Direzione Lavoro, Settore Servizi per il Lavoro di Grosseto e Livorno - mette a disposizione con un bando di 522.771,70 euro. Un'occasione da cogliere al volo insomma. Possono presentare la domanda le imprese e i datori di lavoro, anche non obbligati ai sensi della Legge 68 del 1999, con unità operativa in uno dei Comuni delle province di Grosseto e Livorno. Il contributo riguarderà anche l’istituzione di un responsabile dell’inserimento, le spese sostenute da cooperative sociali di tipo B per la creazione di posti di lavoro e l’attivazione di tirocini finalizzati all’assunzione. La prima scadenza per la richiesta dei contributi prevista dal bando è il 28, a seguire, fino a esaurimento fondi, 30 aprile, 31 luglio e 31 ottobre 2018. Il bando è reperibile sul sito della regione toscana. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.