L'incontro con gli studenti
L'incontro con gli studenti
Grosseto, 18 dicembre 2018 - Impegno, creatività e innovazione - RRD si racconta ai giovani. E' questo il titolo dell'incontro organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Grosseto in collaborazione con il gruppo RRD, dedicato agli studenti delle quinte degli istituti superiori, ai giovani studenti Universitari e a tutti coloro che stanno pensando di aprire un’impresa. Una giornata di orientamento all’imprenditorialità per lanciare messaggi positivi. Oltre cento gli studenti intervenuti all'incontro organizzato da Confindustria Toscana Sud Delegazione di Grosseto. All'appuntamento si sono presentati, infatti, i diplomandi grossetani del del polo “Bianciardi” (indirizzo servizi commerciali) dell'Istituto Tecnico Commerciale “V. Fossombroni”, del Liceo Classico e del Liceo Scientifico “G.Chelli”. “Abbiamo organizzato questo evento a conclusione di un intenso periodo di orientamento e confronto con tutte le scuole della Provincia di Grosseto - afferma Andrea Fratoni, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Grosseto -, con lo scopo di sostenere tutti i giovani del nostro territorio che nutrono il desiderio di mettersi in proprio. L’impresa è valore importantissimo per tutta la nostra comunità e c’è bisogno di coltivare nuovi talenti che possano sfidare il futuro con entusiasmo e determinazione, proprio come hanno fatto i ragazzi di RRD”. Hanno partecipato all’incontro Roberto Ricci, fondatore del gruppo, che ha raccontato come questa impresa sia nata da una passione per lo sport, Roberto Bardini, colui che ha sviluppato e innovato il prodotto, Alessandro Casini, che ha spiegato le strategie di marketing ed il riposizionamento sul mercato, Riccardo Guidati, che ha illustrato il percorso di internazionalizzazione dell’azienda. Attraverso questo percorso è stato possibile capire quali siano stati gli elementi che hanno portato un microimpresa a svilupparsi fino ad essere una realtà internazionale capace di confrontarsi con i più importanti player mondiali. L’incontro si è poi concluso con un confronto ed uno scambio di punti di vista con gli studenti che hanno partecipato a questa iniziativa.