Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Al via la tredicesima giornata del contemporaneo

Domani un convegno dedicato all’arte contemporanea nella sala conferenze di Clarisse arte

Ultimo aggiornamento il 13 ottobre 2017 alle 17:22
Le Clarisse ospiteranno la giornata
Grosseto, 13 ottobre 2017 - Sabato 14 ottobre, a partire dalle 9.30, curatori, critici, archeologi, architetti, storici dell’arte e artisti si ritroveranno nella sala conferenze di Clarisse arte per la tredicesima edizione di Amaci: un convegno dedicato all’arte contemporanea organizzato dal museo archeologico e d’arte della Maremma e Clarisse arte nell’ambito della giornata del contemporaneo, il grande evento che dal 2005 è dedicato interamente all’arte contemporanea e al suo pubblico. Gli operatori del settore incontreranno gli appassionati per confrontarsi, in particolare, sul rapporto tra le testimonianze archeologiche e le forme d’arte più recenti e creative. La giornata sarà divisa in due sessioni: la mattina Lapo Simeoni, curatore di “Forever never comes – metabolismo del tempo”, approfondirà le tematiche proposte nella sua mostra. Il pomeriggio lo sguardo si soffermerà sulla proposta culturale dell’intero territorio. Coordinato da Mauro Papa, il secondo momento del convegno si concentrerà, quindi, su altri contesti d’indagine e di ricerca: venti anni di progetti per il contemporaneo, l'arte ambientale, l'immagine del territorio nella contemporaneità e l'archivio dedicato a Vittorio Giorgini. Sono previste visite guidate, gratuite per i partecipanti al convegno, alla mostra di Lapo Simeoni: sabato alle 12.15 al museo archeologico e domenica alle 11 nell’area archeologica di Roselle.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.