L'albero caduto a Santa Fiora
L'albero caduto a Santa Fiora

Grosseto, 23 febbraio 2019 - Emergenza vento in provincia di Grosseto dove in particolare sul Monte Amiata decine di alberi sono stati abbattuti per le raffiche. I vigili del fuoco hanno effettuato decine di interventi per alberi finiti sulla strada e rami pericolanti. Problemi sui tetti per tegole e canne fumarie.

A Castel del Piano un camino è caduto dal tetto. Sempre a Castel del Piano, in piazza Bellavista, una pianta ad alto fusto di grosse dimensioni è caduta nella scarpata esterna a ridosso della cinta muraria, senza coinvolgere persone ma danneggiando parte della copertura e il terrazzamento di un'abitazione.

Albero caduto a sulla cinta muraria in piazza Bellavista a Castel del Piano

Sul posto è intervenuto anche il personale tecnico comunale ed è stato informato anche il sindaco e il responsabile della protezione civile dell'Unione dei comuni. Interdetto l'accesso dell'area del terrazzamento fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

Cinque auto sono invece andate completamente distrutte nella zona di Neghelli a Orbetello. Il fuoco, partito da una delle auto, proprio a causa del forte vento ha attaccato e distrutto anche le altre. Sul posto polizia municipale e carabinieri. Allertato in un primo momento il personale dell'Asl ma non sono stati registrati danni a persone.

Alberi pericolanti anche ad Arcidosso. A Santa Fiora un albero è caduto su un cavo Enel. Un albero si è abbattuto anche sui cavi telefonici a San Quirico di Sorano. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale. Interventi dei vigili del fuoco a Grosseto: molti rami pericolanti sono caduti sulle strade a nord del capoluogo. Inoltre, a Trequanda ( Siena) i vigili del fuoco hanno dovuto rimuovere la sfera in rame, con il crocifisso, posti sulla cuspide del campanile della chiesa dei Santi Pietro e Paolo.