Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 giu 2022

Siccità: a Capalbio stretta sull'uso dell'acqua potabile. Multe fino a 500 euro

L'ordinanza vieta su tutto il territorio del Comune l'utilizzo del bene, proveniente dagli acquedotti urbani e rurali, per scopi diversi da quelli igienico-domestici

23 giu 2022
featured image
Afa e pericolo siccità
featured image
Afa e pericolo siccità

Capalbio (Grosseto), 23 giugno 2022 - È stata emanata l'ordinanza che vieta su tutto il territorio del Comune di Capalbio l'utilizzo di acqua potabile, proveniente dagli acquedotti urbani e rurali, per scopi diversi da quelli igienico-domestici.

''Abbiamo dovuto prendere atto - commenta Gianfranco Chelini, sindaco del Comune di Capalbio -, così come in quasi tutto il Paese, della necessità di tutelare le riserve idropotabili a disposizione durante il periodo estivo, particolarmente critico a causa dell'aumento delle temperature, della scarsità delle precipitazioni e dell'aumento dei consumi per la presenza dei turisti sul territorio''.

Il divieto resterà in vigore fino al 31 agosto e le sanzioni amministrative, per tutti coloro che violeranno il provvedimento, andranno da un minimo di cento a un massimo di cinquecento euro. ''Confidiamo che i cittadini - conclude il sindaco - comprendano fin da subito l'importanza della nostra decisione e la gravità della situazione che riguarda tutto il Paese. Riteniamo che sia fondamentale tutelare le nostre acque e serve che ognuno di noi si comporti in modo virtuoso, senza sprecare un bene fondamentale per la vita di tutti''.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?