Sono 56 i bambini, fra i 3 e gli 11 anni, che hanno preso parte ai campi estivi gratuiti organizzati dal Comune di Scarlino in collaborazione con la cooperativa Arcobaleno. Centri estivi finanziati interamente dal Comune di Scarlino per non gravare sulle famiglie scarlinesi, dopo l’emergenza sanitaria da Covid-19. Una iniziativa che i genitori hanno apprezzato come emerge dai questionari anonimi che alla fine di ogni campo estivo, gli educatori hanno consegnato alle famiglie. Le schede hanno riportato un’alta valutazione, con una percentuale predominante del voto massimo. Durante i centri estivi sono state rispettate tutte le normative anti-contagio da Covid-19: l’organizzazione ha funzionato alla perfezione grazie alla corresponsabilità di entrambe le parti, famiglie e operatori.