Grosseto, 9 settembre 2018 - Un sub di 49 anni anni è morto in ospedale a Grosseto dopo un malore che lo ha colpito durante un'immersione nelle acque antistanti Punta Secca, all'isola di Giannutri. L'uomo, un insegnante di scuola superiore a Siena e residente a Sovicille, era arrivato sull'isola con un gruppo di amici con un diving di Monte Argentario e ha iniziato l'immersione nella tarda mattinata. Dopo un po' è riemerso e i compagni si sono resi conto che aveva problemi anche respiratori.

Subito soccorso, è stato portato a Cala Maestra dove il personale del 118 - arrivato con l'eliambulanza Pegaso - ha provato a rianimarlo per poi trasferirlo in ospedale dove, però, i medici hanno constato il decesso. Gli uomini della Capitaneria di porto di Monte Argentario stanno ascoltando il racconto degli amici per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. La salma dell'uomo si trova sotto sequestro, a disposizione dell'autorità giudiziaria, nell'obitorio dell'ospedale maremmano.