Grosseto, 14 aprile 2018 - Proseguono gli accordi in virtù del protocollo d’intesa che attiva sinergie tra Provincia e Comuni, superando difficoltà finanziarie ed operative sul territorio. Dopo Santa Fiora, Scansano e Cinigiano, oggi il presidente Vivarelli Colonna ha siglato il documento con il Comune di Monterotondo Marittimo: scopo dell'accordo quello di sopperire alle ormai croniche difficoltà degli Enti locali che non sono più in grado di garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria né gli interventi necessari ed urgenti su strutture, viabilità ed edilizia, né dei mezzi strumentali come spazzaneve, turbine, spalatori, mezzi meccanici.

“A noi interessa la risoluzione dei problemi – spiega Antonfrancesco Vivarelli Colonna, presidente della Provincia -: in un periodo così complesso come quello che sta attraversando questo Ente è essenziale la sinergia tra soggetti. Ci auguriamo che ci siano molti altri accordi con altri Comuni del territorio”. Il documento è stato firmato ufficialmente a Palazzo Aldobrandeschi da Vivarelli Colonna e dal sindaco di Monterotondo Marittimo, Giacomo Termine.

“Unendo le forze Provincia e Comune garantiscono la manutenzione di alcune strade fondamentali per la viabilità locale, sulle quali altrimenti non sarebbe possibile intervenire – commenta il sindaco Giacomo Termine – il Comune si farà carico dell’acquisto dei materiali, mentre la Provincia metterà a disposizione i mezzi e la forza lavoro. La nostra priorità sarà la sistemazione del guard-rail sul ponte delle Allumiere che ha bisogno di manutenzione da almeno due anni".

 Nel dettaglio, l’accordo prevede interventi su numerose strade del territorio. Nel centro urbano di Monterotondo: Via Matteotti, Via G. Rossa, Via Gramsci, Via Garibaldi, Via Solferino, Via Magenta, Via Aldo Moro, Via dei Lagoni Boraciferi, Via dei Griccioni. Nel centro urbano di Lago Boracifero: Via di Lago Boracifero, Via dei Lagoni Rossi. Nel centro urbano di Frassine: Via del Frassine, Via del Pellegrino e Piazza del Santuario, Via della Capannina.