Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

Mamma picchia una bambina perché si rifiuta di giocare con sua figlia

Sarebbe intervenuto anche il fratello maggiore della bambina esclusa che avrebbe colpito una delle due sorelline con calci e pugni

21 mag 2022
Polizia e Squadra Mobile 113 intervento indagini
Polizia
Polizia e Squadra Mobile 113 intervento indagini
Polizia

Grosseto, 21 maggio 2022 - Avrebbe tirato i capelli e fatto cadere a terra una bambina dopo il rifiuto della piccola giocare con sua figlia. Il fatto, riportato da Il Tirreno, è accaduto in un parco pubblico di Grosseto qualche giorno fa. Una denuncia alla polizia è stata presentata dalla madre della piccola che sarebbe stata aggredita. In base a quanto riportato, a scatenare la reazione della donna il fatto che la piccola presa di mira, insieme alla sorella con cui stava giocando a pallavolo, avrebbe negato alla sua bambina di poter giocare con loro.

La donna si sarebbe avvicinata ad una delle due sorelle per chiedere il perchè: ci stato un diverbio verbale e poi l'aggressione. Sarebbe intervenuto anche il fratello maggiore della bambina esclusa che avrebbe colpito una delle due sorelline con calci e pugni. Altre donne avrebbero assistito alla scena e sarebbero corse ad aiutare la bambina aggredita riuscendo a fermare l'aggressione. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?