"Invece di tante promesse serve un sovrappasso"

Critiche di "Follonica nel cuore" e "In Movimento per Follonica"

"Invece di tante promesse serve un sovrappasso"

"Invece di tante promesse serve un sovrappasso"

"Follonica ha bisogno assoluto di un sovrappasso stradale". E’ quanto dicono i rappresentanti di "In movimento per Follonica" e "Follonica nel cuore".

"E’ vero, il sistema fognario della città è vecchio e sicuramente ci sono problemi di gestione e manutenzione – dicono ancora –. Ma non basta un nuovo reticolato di fogne a mettere al riparo la città da calamità sempre più frequenti. Follonica è attraversata dalla ferrovia che, ad oggi, è bypassata solo attraverso sottopassi in sostituzione dei vecchi passaggi a livello.Una delle priorità per la prossima legislatura sarà la costruzione di un sovrappasso che possa funzionare da connettore tra le varie parti della città. La vicenda del sovrappasso, però, come tanti problemi follonichesi rimasti irrisolti, è abbastanza stucchevole considerato che più volte abbiamo tentato di far capire che tra le promesse di opere risolutive e la loro realizzazione c’è la stessa distanza che separa il dire e il fare. Nello specifico, rispolverando la memoria, il nuovo sottopasso è stato promesso all’indomani dell’approvazione della variante urbanistica che prevede una nuova lottizzazione accanto al supermercato Pam: gli oneri di urbanizzazione derivanti dall’opera, secondo gli intendimenti dell’amministrazione comunale, sarebbero destinati interamente alla costruzione di un sovrappasso ferroviario. L’opera consenteribbe di collegare la zona industriale con il quartiere Capannino. Tutto molto bello e giusto non foss’altro per il fatto che tutti gli addetti ai lavori sono ben a conoscenza che una promessa così suggestiva difficilmente può concretizzarsi in tempi che non siano biblici".