Carabinieri
Carabinieri

Porto Santo Stefano (Grosseto), 16 agosto 2017 -  Un medico del 118 in servizio è stato inseguito da un uomo - probabilmente in stato di ebbrezza -  che aveva un mattarello e voleva picchiarlo. E' successo in via del Molo durante il 76esimo Palio Marinaro. Sono intervenuti i carabinieri:  hanno salvato il medico facendolo riparare dietro di loro ma l'uomo non ha voluto saperne di calmarsi ed è stato bloccato con la forza.

L'uomo, un cinquantenne residente a Monte Argentario, ha strattonato i carabinieri, ingiuriandoli e minacciandoli. A questo punto sono scattate inevitabilmente le manette per resistenza a pubblico ufficiale. I militari, inoltre, dopo la perquisizione, hanno trovato nello zaino dell'uomo un mattarello da cucina in legno avvolto in nastro isolante. L'uomo è stato anche accusato di porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Attualmente è agli arresti domiciliari in attesa della direttissima.