Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 giu 2022

In mostra le opere di Mussida La musica sbarca in Pinacoteca

La kermesse è dedicata al Codice Musicale non verbale e agli ascoltatori di ogni genere e stile

21 giu 2022
Un momento della presentazione della mostra in pinacoteca
Un momento della presentazione della mostra in pinacoteca
Un momento della presentazione della mostra in pinacoteca
Un momento della presentazione della mostra in pinacoteca
Un momento della presentazione della mostra in pinacoteca
Un momento della presentazione della mostra in pinacoteca

Una mostra dedicata al suono, al suono musicale e al suo codice non verbale. Quelle esposte alla Pinacoteca Civica di Follonica, sono un centinaio di opere realizzate da Franco Mussida – musicista, compositore, didatta e filosofo-ricercatore – in un percorso espositivo composto di suoni, sculture, pitture e disegni. È dedicata al codice Musicale non verbale e agli ascoltatori di Musica di ogni genere e stile. Opere in cui si ammira una simbologia del tutto unica, pensata per rappresentare il mondo emotivo che permea il suono organizzato, lo spazio, il tempo, la nostra privata dimensione interiore affettiva. La mostra offre un percorso che, nelle due grandi stanze al piano terra, unisce le opere di ricerca esperienziale e filosofica dell’artista, legate al codice musicale, ad un racconto fatto di otto opere, legato ad aspetti generazionali della passata vita personale e artistica di Mussida. Ai piani superiori sono presenti alcune stanze dedicate alla vita musicale di Follonica e una particolare audioteca CO2, tramite la quale il pubblico può ascoltare musiche di 27 stati emotivi diversi e lasciare le proprie considerazioni. "La Musica prima della Musica – ha detto l’assessore Barbara Catalani – è un momento di riscoperta di quel linguaggio universale, capace di educare il sentire di ognuno di noi. È un lavoro che va costruito e nasce dall’idea dello stare insieme, del condividere e quindi del contaminarsi. Al piano di sopra della Pinacoteca ospiteremo le nostre realtà cittadine, in dialogo con il lavoro del maestro Mussida".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?