Grosseto-Sangio senza tifosi ospiti

Decisione della Prefettura: ordine pubblico a rischio

Da sempre Grosseto-Sangiovannese, per la rivalità che esiste tra le due tifoserie che non si sono mai "amate", è considerata una partita a rischio per l’ordine pubblico. In vista della sfida che si disputerà domenica prossima tra i biancorossi e la squadra valdarnese, valida per il campionato nazionale di serie D allo stadio "Carlo Zecchini" di Grosseto, la Prefettura ha adottato un provvedimento ai sensi dell’articolo 2 del "Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza". Sarà infatti vietata la vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Arezzo. Tale misura, proposta dal "Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive", è stata adottata all’esito dell’esame svolto nel corso della riunione di coordinamento delle Forze di polizia. Gli esperti hanno dunque ritenuto troppo pericoloso l’arrivo dei sostenitori della Sangiovannese a Grosseto vietando la vendita dei tagliandi per il settore ospite.