Tutti a fotografare i fenicotteri
Tutti a fotografare i fenicotteri

Orbetello(Grosseto), 6 dicembre 2019 - Lo spettacolo emozionante dei fenicotteri rosa va in scena ogni giorno nella laguna di Orbetello. Ma questo fine settimana sarà un’occasione straordinaria per assistervi, insieme alle guide ambientali del Wwf che guideranno i partecipanti nei punti migliori in cui dedicarsi allo show. Un intero weekend dedicato all’ornitologia, grazie ai tanti appassionati che si riuniranno in Maremma, al Casale Giannella, sede del Centro di educazione ambientale del Wwwf. Due giorni per parlare di biodiversità, dell’incredibile patrimonio che le zone umide come l’area orbetellana custodiscono, ma anche di quanto sia difficile mantenerle intatte. Si parte domani con l’assemblea annuale del Centro Ornitologico Toscano, riservata ai soli iscritti, per poi continuare nel pomeriggio, dalle 15 alle 17, con una serie di conferenze aperte a tutti per parlare di monitoraggio e conservazione dell’avifauna in Toscana. Interverranno Luca Puglisi ed Enrico Meschini per esporre la critica situazione del ’fratino’, un piccolo e raro uccello limicolo che nidifica sulle spiagge del territorio.

Seguiranno Emiliano Arcamone e di nuovo Enrico Meschini per raccontare la storia dell’avifauna del Padule della Contessa, una delle poche zone umide del livornese sopravvissuta alle bonifiche ed alla speculazione. E infine, Fabio Cianchi racconterà ai presenti la difficoltà di conservare alcune specie rare nidificanti nella laguna di Orbetello e le relative problematiche gestionali di un’area protetta. Domenica alle 8.30 inizia il ‘Feni-Day: IV Memorial Fausto Corsi’, una giornata dedicata al fenicottero rosa, per ricordare un ornitologo grossetano e socio storico del Wwf, che negli ultimi anni della sua vita si è impegnato nella lettura degli anelli colorati, applicati a molti fenicotteri fin dalla nascita. «Siamo giunti alla quarta edizione – spiegano gli organizzatori – e vogliamo che sia un’occasione per tanti appassionati di conoscersi o ritrovarsi, offrendo un contributo importante alla conoscenza di questo splendido animale. Sarà, però, anche un’occasione per tutti coloro che desiderano avvicinarsi al mondo dell’ornitologia di unirsi ai volontari appartenenti a molte associazioni durante il monitoraggio, condividendo così la soddisfazione nel praticare il birdwatching». Il pomeriggio invece sarà aperto a tutti coloro che vorranno osservare da vicino i fenicotteri rosa e magari fotografarli con il proprio cellulare grazie ai cannocchiali messi a disposizione dalle Oasi Wwf della Maremma.
© RIPRODUZIONE RISERVATA