Incendio in un bosco
Incendio in un bosco

Grosseto, 21 gennaio 2020 - Rinviato a giudizio per rispondere di 50 incendi boschivi dolosi in poco più di un anno. Così Maurizio Vicolini, 61 anni, operaio di Grosseto, è stato mandato a processo dal giudice Giovanni Muscogiuri al termine dell'udienza preliminare. Accolta la richiesta del pm Salvatore Ferraro. L'uomo è imputato di aver appiccato 50 incendi, scoppiati tra il 7 luglio 2016 e l'8 agosto 2017.

Le fiamme, che divorarono decine di ettari di territorio, il più delle volte venivano appiccate nel primo pomeriggio sulla strada delle Collacchie. Il 61enne, difeso dall'avvocato Aldo Peronaci, ha negato subito di essere il piromane che per due anni ha tenuto sotto scacco la zona tra Grosseto e Castiglione della Pescaia.

Il Comune di Grosseto si è costituito parte civile. Il primo fatto contestato all'operaio risale al 7 luglio 2016, quando un rogo distrusse 1.000 metri quadrati di macchia mediterranea e sterpaglie sulla Panoramica a Castiglione. Le fiamme quel giorno si avvicinarono paurosamente alle case, che furono evacuate. Prima udienza l'8 aprile.