Centrale del 118
Centrale del 118

Grosseto, 22 luglio 2019 - Hanno rischiato di annegare, ma sono stati salvati in tempo da alcuni diportisti che li hanno visti in grave difficoltà davanti alla spiaggia di Cala Violina. Due giovani di 16 e 17 anni, orginari della provincia di Arezzo, devono ringraziare proprio gli occupanti di un gommone che si trovava vicino alla zona nella quale avevano deciso di fare un bagno se oggi possono raccontare la loro disavventura. Tutto accade nel primissimo pomeriggio di ieri quando i due decidono di andare un po’ a largo con la propria imbarcazione.

La ragazza di 16 anni, residente a Figline Val d’Arno (Firenze), si butta in acqua per un bagno, ma dopo pochi istanti viene colta da un malore. Il compagno diciassettenne che è con lei si accorge delle difficoltà della giovane e si butta per aiutarla, ma a sua volta fa fatica a soccorrerla e anche lui inizia ad avere problemi a tornare in barca. Per fortuna alla scena assistono alcuni diportisti che si trovano su un gommone nelle vicinanze. Anche loro, a quel punto, si gettano in acqua riuscendo a recuperare i due giovani che vengono quindi trasferiti sull’imbarcazione. Telefonata al 118 e pronto intervento di due mezzi sanitari di Follonica e Croce rossa di Scarlino. I ragazzi sono stati portati all’ospedale di Grosseto per accertamenti, ma non sono in pericolo di vita.