Un intervento dei carabinieri (foto repertorio)
Un intervento dei carabinieri (foto repertorio)

Focolaio di casi Covid tra i partecipanti a un apericena in un circolo privato nel Grossetano, a Roccastrada. Lo rendono noto i carabinieri che hanno poi proceduto a sanzionare il locale con 5 giorni di sospensione dell'attività. I contagi accertati, si spiega, sono 10 su 60-70 partecipanti, che provenivamo da vari paesi vicini a Roccastrada. Gli accertamenti dei militari di Roccastrada sono scattati a seguito del «considerevole aumento di contagi» nel comune del Grossetano: tra i casi, si spiega, figuravano in modo anomalo diversi giovani.

I carabinieri hanno poi scoperto che nella serata del 6 novembre «era stata organizzata una festa, che alcuni hanno definito apericena, all'interno di un circolo privato» di Roccastrada. «Stando alle testimonianze raccolte la serata, iniziata verso le 22 e andata avanti per alcune ore, ha visto assembrarsi in spazi ridotti oltre 60-70 persone, a cui non sarebbe stata misurata la temperatura», inoltre «non risulta che a tutti sia stata» chiesta la certificazione verde«. A causa della pioggia poi, nonostate fosse stata allestita un'area esterna, molti si sarebbero riparati nel locale. Pochi inoltre i partecipanti muniti di mascherine.