Coronavirus
Coronavirus

Grosseto, 25 febbraio 2020 - Esito negativo per i tamponi effettuati sui familiari dell'infermiera originaria di Castell'Ottieri (Grosseto) che nei giorni scorsi era arrivata da Piacenza, dove lavora in ospedale. La donna, dopo il rientro a casa, era risultata positiva al Coronavirus e, per precauzione, era stato disposto l'isolamento per padre, madre e nonna e anche la chiusura delle scuole di Pitigliano, Sorano e Castell'Azzara. 

A seguito dell'esito negativo dei test, il sindaco Luigi Vagaggini ha emesso una nuova ordinanza, che di fatto revoca quella emessa ieri in via precauzionale, disponendo la riapertura delle scuole da domani. Il provvedimento, si legge nell'ordinanza, è stato preso "a seguito degli accertamenti sanitari effettuati in zona e nei territori limitrofi, sui soggetti a rischio infezione da coronavirus, i quali hanno dato esito negativo".

"Sentita la competente autorità sanitaria locale - si legge ancora - è stato dunque ritenuto che non sussistano ad oggi presupposti per le limitazioni imposte". Contestualmente riprenderanno anche le manifestazioni culturali, attività sportive di ogni genere, compresi gli eventi che comportino riunioni straordinarie di persone.