Van Basten e i 'colleghi' della polizia municipale

Grosseto, 7 novembre 2018 - Sono ancora in fase di addestramento, eppure i due cani antidroga in dotazione alla Polizia municipale raggiungono già i primi risultati concreti in termine di contrasto allo spaccio di stupefacenti.

I pastori belgi, Van Basten e Destroy – condotti dagli agenti della Polizia municipale in formazione (il corso è curato dalla Scuola cinotecnica italiana) – hanno rinvenuto già a metà ottobre involucri di plastica contenenti 2,690 grammi di marijuana, 12,728 grammi di hashish e 0,750 grammi di cocaina. Sostanze finite sotto sequestro. L'operazione è avvenuta sulle Mura medicee, nell'area del Bastione Garibaldi: gli involucri erano nascosti tra i cespugli del verde pubblico, in alcune buche scavate nel terreno dagli spacciatori.

“Al momento i due animali, assieme a due agenti della Polizia municipale sono alle prese con le attività di formazione – spiegano il sindaco di GrossetoAntonfrancesco Vivarelli Colonna e l'assessore alla Sicurezza e alla Polizia municipale Fausto Turbanti – ma questo contributo dimostra quanto il Nucleo cinofilo di cui ci siamo dotati possa fare la differenza in città, in particolar modo in zone come le Mura medicee, le aree verdi in generale, la stazione ferroviaria e anche all'esterno delle cittadine. I due cuccioli ci danno già grandi soddisfazioni: la fase di addestramento, che durerà sei mesi, si concluderà a fine aprile, periodo in cui il servizio entrerà in funzione a tutti gli effetti. Intanto, viste le premesse, non escludiamo che già questi mesi di addestramento si portino a termine con successo altre operazioni di questo genere”.

Un altro sequestro di cocaina (una dose) è avvenuto nelle scorse ore nella zona del Bastione Mulino a Vento. Il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l'assessore Fausto Turbanti ringraziano nuovamente la Scuola cinotecnica italiana che – alla fine del percorso formativo – donerà uno dei due animali alla Polizia municipale, dimostrando grande senso civico e facendo il bene della comunità. In tutto i sequestri di droga portati a termine dalla Polizia municipale da febbraio ad oggi sono stati 13 e sono tutti avvenuti nell'ambito dei sopralluoghi compiuti dagli agenti sulle mura medicee e nella fase di addestramento del nucleo cinofilo.