Stefano Bini, giornalista e conduttore televisivo, oggi alle 23.30 debutta su Rai 2
Stefano Bini, giornalista e conduttore televisivo, oggi alle 23.30 debutta su Rai 2
Storie in grado di strappare un sorriso. Perché anche in tempi bui come quelli che stiamo passando, il tempo per un sorriso non dovrebbe mai mancare. È questo il senso del programma ‘Il lato positivo’, che il grossetano Stefano Bini condurrà da oggi su Raidue alle 23.30. Un progretto voluto da Aina (l’associazione italiana per le imprese assicurative) e dal produttore Matteo Scortegagna. Insieme a Melissa Greta Marchetto e Fabrizio Biggio, Bini promette "un programma solare,...

Storie in grado di strappare un sorriso. Perché anche in tempi bui come quelli che stiamo passando, il tempo per un sorriso non dovrebbe mai mancare.

È questo il senso del programma ‘Il lato positivo’, che il grossetano Stefano Bini condurrà da oggi su Raidue alle 23.30.

Un progretto voluto da Aina (l’associazione italiana per le imprese assicurative) e dal produttore Matteo Scortegagna.

Insieme a Melissa Greta Marchetto e Fabrizio Biggio, Bini promette "un programma solare, positivo, che racconta storie positive di imprenditori che ce l’hanno fatta. Battute, interviste, notizie anche singolari che strapperanno un sorriso".

Una seconda serata che vuole farsi frizzante, quel tipo di intrattenimento che premia soprattutto la spensieratezza e il disimpegno.

"C’è tanto bisogno di sorridere – afferma Bini – e il ruolo della televisione deve essere anche questo. Far riflettere, ma con leggerezza, in un momento in cui siamo costantemente posti di fronte a un bollettino di guerra. L’informazione è necessaria, ma servono anche questi programmi, che privilegiano l’intrattenimento. E lo dico da giornalista che scrive di spettacoli. Questi programmi sono un toccasana per il pubblico".

Grossetano doc, ma emigrato a Milano per lavoro. Si è ambientato bene e, sebbene la Maremma gli sia rimasta nel cuore, tornare indietro non rientra al momento nei suoi piani: "Ho fatto tanta esperienza nelle televisioni locali, ma la mia carriera è decollata da quando sono a Milano. Qui si respira televisione. Il legame con la Maremma, però, è sempre forte. La mia famiglia lavora nel mondo della ristorazione e sono profondamente legato alle tradizioni di quelle parti. Sicuramente un pezzo del mio cuore è ancora maremmano".

Ma il suo mestiere lo ha portato decisamente da un’altra parte. Collaboratore per il quotidiano Il Secolo d’Italia, ha già fatto esperienza di conduttore per Rai Italia con ‘Community’ e anche di autore per Rai1 con ‘Parliamone sabato’.

"Ringrazio tanto per l’opportunità il direttore di Rai2 Ludovico Di Meo con cui sto lavorando anche su altri progetti – conclude Bini – e ringrazio anche Silvio e Nando Capecchi, i miei impresari".

‘Il Lato positivo’ andrà in onda per un totale di quattro puntate più un ‘Best of’ conclusivo.

Nel prossimo futuro di Stefano, si parla anche di un altro progetto televisivo, stavolta uno show di cucina, che dovrebbe partire a giugno su Discovery.

Riccardo Bruni