Grosseto, 25 luglio 2018 - Storie di attualità, amori proibiti e il fascino dei sogni irrealizzabili. Questi alcuni dei temi al centro della seconda edizione del Pop Corn - Festival del Corto in programma dal 27 al 29 luglio al Piazzale dei Rioni di Porto Santo Stefano (Grosseto), di fronte al mare dell’Argentario.

“Sogni e realtà: piccoli, grandi, inesistenti confini”. Questo il titolo che abbraccia i 21 titoli in concorso divisi in due categorie: Corti d’autore, rivolta ai professionisti del settore, e Corti emergenti, rivolta ai videomakers esordienti. La rassegna, ideata da Francesca Castriconi, che ne cura la direzione artistica insieme ad Alice Coiro, vede in giuria esperti del settore cinematografico quali l’attore Alessandro Haber, il montatore Marco Spoletini, il regista Alessandro Capitani, il costumista per film e serie tv Stefano Giovani, il presidente di Cinemaitaliano.info Carlo Griseri, Manuela Rima di Rai Cinema e Ersilia Agnolucci, docente di storia dell’arte. In programma, tra i Corti d’Autore, “Bismillah” di Alessandro Grande, vincitore del David di Donatello 2018 per il Miglior Cortometraggio, su una bambina tunisina di dieci anni che vive illegalmente in Italia col padre e il fratello, e “Sweetheart” di Marco Spagnoli, dove un moderno Elvis Presley e una malinconica Marilyn Monroe s’incontrano in una Roma irreale.

Maggiori info: www.prolocomonteargentario.com/popcorn/ - popcornfestivaldelcorto@gmail.com - tel. 338 4016323 / 0564 814208