Massa Marittima (Grosseto), 14 luglio 2018 – Il sagrato della trecentesca Cattedrale di San Cerbone è il suggestivo palcoscenico di Lirica in piazza. Quest'anno andranno in scena il 3 agosto il Trovatore di Giuseppe Verdi, il 4 agosto la Carmen di Bizet e il 5 agosto due atti unici: Suor Angelica di Giacomo Puccini (in prima assoluta a Massa Marittima) e Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni. Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.15. Prevendite online su www.boxofficetoscana.it e in tutti i punti vendita Ticketone. La manifestazione è organizzata dal Comune di Massa Marittima, prodotta da Europa Musica di Roma con l’Orchestra sinfonica Europa Musica e il Coro lirico italiano. Una proposta innovativa e originale che coniuga la tradizione operistica con l’uso delle tecnologie multimediali, nuove scenografie, luci e allestimenti realizzati appositamente per la rappresentazione in piazza.

“Il crescente successo di pubblico e di critica che hanno riscosso le ultime edizioni di Lirica in piazza – spiega Renzo Renzi, direttore artistico di Europa Musica – ci spinge a proseguire il nostro impegno in questo grande progetto con degli eventi che possano ampliare il più possibile le diverse tipologie di pubblico. Questo significa sviluppare nuove scenografie prestando sempre maggiore attenzione al settore delle luci e delle proiezioni, che dovranno esaltare e ampliare le possibilità spaziali della parte materica delle strutture sceniche. Si è intrapreso questo nuovo percorso anche per rendere più accattivante la rappresentazione operistica e per avvicinare alla lirica un pubblico che normalmente non assiste a questo genere di spettacolo, come i giovani”. Nel programma di Lirica in piazza è anche previsto un evento di avvicinamento. Giovedì 19 luglio alle 21.30 nella chiesa di Sant’Agostino si svolgerà il concerto “Aspettando Lirica in piazza” con l’esibizione di un ensemble di ottoni che eseguirà brani di Bizet, Rossini, Bach.
Irene Blundo