Don Backy sta vivendo un momento magico
Don Backy sta vivendo un momento magico

Santa Croce sull’Arno (Pisa) 7 maggio 2020 - E’ davvero un momento felice per Aldo Caponi, in arte Don Backy. Il frontman dei Green Day, Billie Joe Armstrong, ha proposto il grande successo di Don Backy, “Amico”, sulla pagina YouTube della della band americana e lo ha inserito nell’ambito del «No Fun Mondays», spazio nel quale ogni lunedì Armstrong pubblica una cover. ASCOLTA IL BRANO Un’iniziativa ideata nel periodo di quarantena e intesa come un omaggio all’Italia. Tra l’altro con una pronuncia italiana dello stesso Billie Joe davvero precisa e puntuale e un arrangiamento di grande qualità curato dall’intera band. E’ veramente un orgoglio sapere che il brano di Don Backy (e Mogol), sia stato scelto per una ribalta planetaria, visti i contatti social che sono aumentati nel periodo del lockdown.

Billy Joe Armstrong, frontman dei Green Days

Uscito come 45 giri nel 1963 per il Clan Celentano, “Amico” era a sua volta una cover di Keep away from other girls cantato da Helen Shapiro e scritto da Burt Bacharach e Bob Hilliard. Era infatti una prassi, negli Anni Sessanta, rivisitare brani – soprattutto americani e inglesi – e farne una versione con il testo in italiano. Testo che difficilmente rispettava il senso di quello originale. In pratica erano canzoni diverse ma con la stessa musica.

In un post il sindaco di Santa Croce Giulia Deidda si è detta entusiasta di questo progetto e ha annunciato che questa cover andrà dritta dritta nella playlist del “Carnevale d’autore”.

Ma per Aldo Caponi le soddisfazioni non si limitano a questo significativo tributo arrivato da una band delle più conosciute a livello internazionale. Don Backy insieme all’amico Sandro Giacobbe, anche lui cantautore della scuola italiana, da oltre 40 anni alla ribalta, ha scritto e musicato una canzone, dal titolo ‘Genova’ che celebrerà la ricostruzione dell’ex ponte Morandi e verrà cantata il giorno dell’inaugurazione. Una vera e propria poesia in musica scritta a quattro mani che suggella la voglia di riscatto dell’intera città ligure rappresentata dalla ricostruzione a tempo di record della nuova opera pubblica. Il brano, uscito in questi giorni ed al quale è stato affiancato un bellissimo video, è un’emozionante melodia che lancia un messaggio preciso: il popolo di Genova si è rimboccato le maniche, senza chiedere nulla, con grande orgoglio, sacrificio e impegno. La terra di santi, pescatori e marinai non si è mai fermata piangendosi addosso, neanche quando aveva tutto il diritto di farlo.

Sandro Giacobbe, grazie a Don Backy canterà per il nuovo ponte Morandi

Genova ce l’ha fatta. Sandro Giacobbe è soddisfatto: "Aldo mi chiamò per coinvolgermi in questo progetto. Aveva in mente una canzone che abbiamo elaborato insieme con grande entusiasmo. Lui mi ha sempre detto che da genovese doc potevo cantarla  solo io perché rappresento lo spirito della città dove sono nato e che amo. Lo ringrazio davvero".