Savino Del Bene
Savino Del Bene

Firenze, 30 dicembre 2018 - La Savino Del Bene Scandicci chiude alla grande il 2018. Nell’ultima gara del girone di andata la squadra di Carlo Parisi sbanca (0-3) il PalaGeorge di Montichiari, imponendosi nettamente sulla Banca Valsabbina Millenium Brescia. La Savino Del Bene fa il proprio dovere, conserva il secondo posto in classifica al termine della prima metà della regular season e si regala il derby di Coppa Italia con Il Bisonte Firenze.

La cronaca. Nel primo set la squadra di casa parte bene portandosi avanti di due punti sul 5-3 con una bordata di Nicoletti dalla seconda linea. La Banca Valsabbina Millenium gioca bene e prima che la Savino Del Bene torni in parità si deve attendere il 10-10: scambio lungo e belle difese da una parte e dall'altra, ma alla fine Haak mette il pallone a terra. Nella seconda meta del set la Savino Del Bene mette le marce alte e arriva sul +2 grazie ad un altro scambio lungo in cui si mettono in mostra Vasileva e Malinov in difesa e una splendida Lucia Bosetti con uno splendido colpo in attacco (12-14). Il +3 scandiccese arriva su di un errore in ricezione di Stevanovic, la centrale serba infatti spedisce il suo bagher direttamente nel campo di Brescia, senza che nessuna delle ragazze di Mazzola eviti al pallone di cadere a terra (13-16). È l'inizio dell'allungo della squadra di Parisi. Un muro di Adenizia manda il punteggio sul 14-19, sempre un muro della brasiliana è determinante per arrivare sul 15-22. Il primo set lo chiude Vasileva che, con un bel attacco in diagonale, firma il 17-25.

Il secondo set si apre con un Adenizia ancora in palla, la centrale di Parisi segna ancora con un muro vincente, di lì a breve anche Haak la imita e fa 0-2. Il +3 lo firma invece Vasileva con un ottimo mani out (3-6). Bosetti sale in ascensore per schiacciare a terra il pallone del 4-7, Malinov firma il 5-8. Brescia resta in partita e per propri meriti e per effetto di errori scandiccesi torna sul risultato di pareggio. Un colpo fuori misura di Haak e un fallo in palleggio da parte di Malinov riportano il set in parità (9-9). Ci vuole Isabelle Haak per spingere nuovamente avanti la squadra di Parisi. Haak con un pallonetto e due ace consecutivi fissa infatti il punteggio sul 10-14. Brescia non molla e grazie ad un lungo turno di servizio di Nicoletti riesce addirittura a tornare in vantaggio (16-14). La Savino Del Bene ha però tante frecce al suo arco, Bosetti accorcia sul 17-16, Adenizia con un muro vincente tiene Scandicci ad un solo punto di distanza (18-17), Haak invece segna il 19-21 con una schiacciata potente e precisa. Adenizia è in gran forma e in primo tempo segna il 19-23. È la stessa Adenizia a palleggiare verso Haak che, con la consueta potenza, mette a terra il 21-25 che vale il secondo set vinto per Scandicci.

La terza frazione di gioco si apre nel segno dell'equilibrio (3-3). Haak segna però un paio di punti in successione e porta la Savino Del Bene avanti sul 3-7. Un'Adenizia particolarmente attiva firma il +6 con un incredibile muro (5-11). Brescia è alle corde e sull'attacco in primo tempo di Stevanovic (8-15) Mazzola è costretto a chiamare il time out. Un punto di Mitchem e uno di Haak spingono la Savino Del Bene sul +10 (9-19). Il gap è troppo grande, Brescia non può rimontare. La formazione lombarda è sotto di dieci punti anche quando Bosetti segna il 13-23. Il punto decisivo lo segna Haak mettendo a terra il 14-25 e consegnando alla Savino Del Bene la vittoria numero 10 del girone d'andata, oltre che la quinta imposizione per 3-0 in questo campionato di A1.

I risultati della 13ª giornata di A1 femminile: Igor Gorgonzola Novara-Pomì Casalmaggiore 3-0, Unet E-Work Busto Arsizio-Imoco Conegliano 0-3, Zanetti Bergamo-Saugella Monza 1-3, Banca Valsabbina Millenium Brescia-Savino Del Bene Scandicci 0-3, Lardini Filottrano-Reale Mutua Fenera Chieri 3-2, Club Italia Crai-Bosca San Bernardo Cuneo 0-3. Riposa: Il Bisonte Firenze.

Questa la classifica: Igor Gorgonzola Novara 32; Savino Del Bene Scandicci e Imoco Conegliano 28; Unet E-Work Busto Arsizio 24; Pomì Casalmaggiore e Saugella Monza 23; Il Bisonte Firenze 16; Bosca San Bernardo Cuneo, Banca Valsabbina Millenium Brescia e Zanetti Bergamo 15; Lardini Filottrano 8; Reale Mutua Fenera Chieri 5; Club Italia Crai 2.


Banca Valsabbina Millenium Brescia 0
Savino Del Bene Scandicci: 3


BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Biava, Rivero ne, Norgini ne, Manig, Di Iulio 1, Pietersen 10, Villani 11, Parlangeli, Washington 5, Bartesaghi, Nicoletti 9, Veglia 3, Miniuk. All. Mazzola.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Bisconti ne, Malinov 3, Adenizia 16, Hood ne, Mitchem 2, Merlo (L), Papa ne, Haak 22, Mazzaro ne, Zago ne, Caracuta ne, Stevanovic 5, Bosetti 7, Vasileva 5. All. Parisi.

Arbitri: Lot e Pozzato.

Parziali: 17-25, 21-25, 14-25.