Una gara giovanissimi
Una gara giovanissimi

Roma, 8 agosto 2020 – Importanti decisioni arrivano dalla riunione del Consiglio Federale della Federciclismo tenutosi a Roma, in merito ai tamponi per il Covid e all’attività ciclistica 2020. Il Segretario Generale Pavoni ha informato il Consiglio riguardo l’applicazione delle disposizioni disposte dai protocolli dell’Unione Ciclistica Internazionale. D’intesa con la Commissione Tutela della salute è stata contattata la maggiore azienda multinazionale che effettua test sierologici e CPR (tamponi per il COVID): la Synlab che, tra l’altro, effettua i tamponi per diverse squadre del campionato di calcio italiano e che è presente in 40 nazioni, in 4 continenti e con laboratori propri o di riferimento praticamente in tutta Italia. La Synlab ha già iniziato ad effettuare tamponi sugli atleti e lo staff delle squadre nazionali e sui giudici di gara che partecipano a manifestazioni internazionali UCI. Si sta lavorando ad una possibile Convenzione per estendere alle Società sportive iscritte ad eventi internazionali il servizio della Synlab.

Settore Strada – Il Consiglio Federale su proposta del Settore Strada, in considerazione della situazione di emergenza venutasi a creare a causa della pandemia di Covid 19 e della recente ripresa dell’attività agonistica ha deliberato che per tutte le categorie agonistiche, il termine dell’attività agonistica 2020 sia posticipato a domenica 1° novembre 2020.