Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
13 giu 2022

Rondinella, è qui l’Eccellenza Un super Rosi per un sogno

Doppietta del giovane biancorosso, poi il Quarrata accorcia le distanze. Ma la squadra di Francini con testa e cuore porta a casa lo storico risultato

13 giu 2022

QUARRATA OLIMPIA

1

RONDINELLA MARZOCCO

2

QUARRATA OLIMPIA: Giuntini, Pagnini (70’ De Felice), Fabozzi (65’ Bonechi), Raimondo, Chiavacci, Felici, Bonfanti And. (59’ Lanzilli), Bonfanti Al. (59’ Morelli), Doumbia, Cortonesi( 32’ Dreagomanni), Cutini. All.: Agostiniani.

RONDINELLA MARZOCCO: Pecorai, Vanzi (77’ Fusi), Marchi, Pucci, Pecci, Zadrima (59’ Ferrmaca), Renna, Rosi, Cragno, Maresca, Amoddio (82’ Enea). All.: Francini.

Arbitro: Solito di Piombino

Reti: 21’, 34’ Rosi; 37’ Cutini

Note: spettatori 600 circa. Angoli: 5-6. Recupero: 1+4.

SANTA CROCE SULL’ARNO – Strepitosa Rondinella. Un super Rosi spazza via nella sfida finale play off di Promozione il Quarrata Olimpia che consente alla sua squadra di salire sul treno dell’Eccellenza. Sono bastati 34 minuti del primo tempo alla formazione di Francini per sbrigare una difficile pratica con due gol strepitosi di un Rosi e giocare poi una ripresa con tanto cuore e fino allo stremo delle forze per completare l’impresa inseguita da tempo. Una Rondinella fantastica che in una giornata di grande caldo ma sorretta da un grande partecipazione dei tifosi (Vecchia Guardia compresa) ha domato un Quarrata pronosticato vincente. Al pronti via al tiro di Cutini riponde Renna (6’) che mette paura a Giuntini. Al 21’ per un fallo di Alessandro Bonfanti su Amoddio, la Rondine batte una punizione con Maresca. Il tiro sbatte sulla traversa, Rosi raccoglie e di testa mette in rete. Al 34’ il raddoppio: Pecci conquista palla e la indirizza verso Rosi. Quest’ultimo si libera bene del suo controllore e calcio un preciso diagonale con palla che sbatte sul palo interno e finisce in rete. In campo e sugli spalti è festa grande. Tre minuti dopo il primo brivido: angolo battuto da Andrea Bonfanti, con palla che scalvalca tutta l’area di porta e giunge a Cutini che con un guizzo felino batte Pecorai. La Rondine non si disunisce. Nella ripresa nonostante i vari cambi del Quarrata la partita rimane in pugno alla Rondinella che al 64’ sbaglia il gol del 3-1 che poteva mettere la parola fine. Poi, cuore e testa e al 94’ la Rondinella fa suo quel sogno tanto atteso e inseguito.

Giovanni Puleri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?