Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Rompicapo qualificazione Ma il sogno dipende da noi

Tre partite alla fine, la squadra può ancora piazzarsi fra il 5° e il 10° posto. Decisivo lo scontro con la Roma. La variabile dei giallorossi in Conference

Nonostante manchino solo 3 giornate al termine del campionato fare previsioni per quello che concerne la potenziale posizione finale della Fiorentina, comprese le probabilità di accedere ad una delle coppe europee, è praticamente impossibile considerate le tante variabili, derivanti dai punti a disposizione, dagli scontri diretti e anche dall’eventuale successo della Roma in Conference League, che potrebbe influire sul numero delle squadre italiane che disputeranno la prossima Europa League.

Uno dei dati positivi che merita di essere evidenziato, a prescindere, riguarda il fatto che la Fiorentina, a 3 turni dalla fine del torneo, sia ancora in corsa per una qualificazione ad una competizione uefa, cosa che non accadeva dal 2018 sotto la guida tecnica di Pioli nell’anno della scomparsa di Astori. Ricordiamo che l’ultima volta in cui viola centrarono l’obiettivo europeo risale al 2016 quando, con Sousa in panchina, la Fiorentina si piazzò quinta con 64 punti. Tornando all’attualità non possiamo fare altro che prendere atto di una situazione altamente ingarbugliata per i gigliati, al punto che il piazzamento finale della squadra di Italiano in campionato può oscillare ancora fra il 5° ed il 10° posto! In pratica, in queste 3 gare rimanenti, la Fiorentina può arrivare a guadagnarsi un posto nella fase finale di Europa League, ma anche perdere il “treno” continentale, rischiando, volendo, di non accedere direttamente neanche agli ottavi di Coppa Italia. La gara casalinga contro la Roma rappresenta sicuramente l’ago della bilancia per il futuro immediato della Fiorentina.

Indipendentemente dall’epilogo della stagione continentale dei giallorossi (su cui bisognerebbe aprire un altro capitolo di possibili scenari), dobbiamo evidenziare come la gara contro la squadra di Mourinho di lunedì sera rappresenti per la Fiorentina una grande occasione per centrare una qualificazione europea. Vincendo con almeno 3 gol di scarto, infatti, i viola non solo raggiungerebbero la Roma in classifica, ma opererebbero anche il sorpasso per l’effetto dello scontro diretto che, in questo momento, vede in vantaggio i capitolini grazie al 3-1 con cui si imposero sui gigliati nella prima gara di campionato. La squadra di Italiano, in questo momento, è padrona, più che mai, del proprio destino.

Roberto Vinciguerra

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?