In posa per il progetto "Molto più che un gioco"
In posa per il progetto "Molto più che un gioco"

Firenze, 16 novembre 2021- Freccia Azzurra Firenze Basket ha lanciato il progetto "Molto più che un gioco", subito sposato dall'assessorato allo sport e dalla Uisp Unione Italiana Sport per tutti del comitato di Firenze, con al centro la ricerca sulla violenza fisica, verbale, psicologica nello sport con particolare attenzione ai giovani compresi nella fascita di età tra i 13 ed i 17 anni. 

Un questionario in forma anonima sarà diffuso nei prossimi giorni agli atleti di tutte le società sportive affiliate Uisp a Firenze e in Toscana. Due sono gli obiettivi della ricerca: la conoscenza del fenomeno e la futura formazione degli istruttori e dei tecnici per avere le armi necessarie ad affrontare il fenomeno.

Cosimo Guccione, assessore dello sport ne parla così: "Un progetto importante anche alla luce di quanto accaduto nei campi di calcio ad ottobre e lo scorso fine settimana. Si tratta di fenomeni molti gravi e insieme a Uisp e società sportive ci siamo attivati per individuare forme di contrasto e sensibilizzazione. La violenza in adolescenza è un serio campanello d’allarme che non deve essere trascurato in nessun ambito, nemmeno in quello sportivo. Si sconfigge soprattutto con la formazione che, per essere efficace, deve coinvolgere il maggior numero di persone possibile”. 

Il presidente Uisp del Comitato di Firenze Marco Ceccantini puntualizza: "Il questionario che sottoponiamo a tutte le società sportive fiorentine e toscane rientra nell’ambito dei momenti formativi che ogni anno dedichiamo ai nostri tecnici e dirigenti. L’input, arrivato dalla Freccia Azzurra Firenze Basket è stato esteso a tutte le società sportive, senza limitazioni, per avere uno spaccato più ampio possibile del fenomeno da analizzare. Nel corso degli anni ci sono state altre attività di formazione e iniziative analoghe, penso ad esempio al progetto nazionale Ultracorretto e ad altre collaborazioni portate avanti con la Fiorentina. Come Uisp da sempre diamo grande attenzione a questi momenti formativi”.

Lo scorso anno l’Associazione Firenze per la Pallacanestro col supporto della Freccia Azzurra (e il patrocinio del Comune) aveva organizzato un corso di formazione on line per prevenire i fenomeni di violenza e bullismo negli ambienti sportivi per ggli adulti che partecipano ad attività sportiva con minorenni.