Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 mag 2022

La Rondinella vola in finale

Il Lanciotto passa in vantaggio ma la squadra di Francini reagisce e cala il poker

23 mag 2022
Renna, a segno anche ieri
Renna, a segno anche ieri
Renna, a segno anche ieri
Renna, a segno anche ieri
Renna, a segno anche ieri
Renna, a segno anche ieri

RONDINELLA MARZOCCO

4

LANCIOTTO CAMPI

2

RONDINELLA MARZOCCO: Pecorai, Vanzi, Marchi, Pucci, Marini (87’ Pecci), Ferrmaca, Renna (89’ Enea), Rosi, Cragno, Maresca (73’ Fusi), Amoddio (70’ Barletti).

A disposizione: Bertini, Santini, Zadrima, Cerza, Cavedoni.

Allenatore: Francini.

LANCIOTTO CAMPI: Carnevali, Lombardi, Aragoni, Bambi (66’ Benelli), Di Giusto, Bertoli, Ascolese, Verdi (58’ Bonciani), Cecchi, Afelba (66’ Fathou), Ballerini (51’ Fedi).

A disposizione: Targioni, Venturi, Berillo, Cassiolato, Esposito Goretti.

Allenatore: Selvaggio.

Arbitro: Lachi di Siena.

Reti: 6’ Lombardi, 25’ Amoddio, 40’ Renna, 70’ Cragno, 74’ Bonciani, 94’ rig. Enea.

Note: ammoniti Rosi, Verdi, Bonciani, Amoddio e l’allenatore ospite Selvaggio.

FIRENZE – Strepitosa Rondinella. La squadra di Francini supera un Lanciotto Campi ben organizzato e determinante e centra una vittoria importante che gli consente di accedere alla finalissima playoff del girone B con l’Audax Rufina in programma domenica prossima in campo neutro.

I primi minuti di gioco sono intensi, ma è il Lanciotto a passare in vantaggio per primo con il gol siglato dal numero 2 Lombardi: la sua punizione trova una deviazione che mette fuori causa Pecorai. La posta in palio è molto alta e la Rondine non si scoraggia.

La squadra di Francini riparte a testa bassa e al 25’ arriva al pareggio: Amoddio in piena area di rigore è bravo a fulminare Carnevali. Le due squadre non hanno tempo per studiarsi. Nonostante il grande caldo i ritmi sono alti. Al 40’ in una delle tante azioni di contropiede la Rondine va in vantaggio con Renna che con un bel gesto tecnico lascia di stucco il portiere ospite Carnevali.

La seconda frazione di gioco si apre con la squadra di casa sempre intenta a pressare. Al 70’ una scorribanda di Amoddio viene raccolta da Cragno che non sbaglia mira. Quattro minuti più tardi il nuovo entrato Bonciani, approfittando di un errore difensivo dei biancorossi segna la rete che riapre la partita. A questo punto il Lanciotto insiste nel cercare il pareggio, ma trova difficoltà a sfondare il muro difensivo dei padroni di casa sempre ben attenti e ordinati. Nei minuti finali, Enea (94’) si conquista un calcio di rigore che mette la parola fine alle ostilità. Al triplice fischio grande festa sotto la tribuna della Rondinella che vola in finale dove sfiderà l’Audax Rufina.

Giovanni Puleri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?