Il Bisonte esce fra gli applausi. Ma l’Imoco si conferma invincibile

Conegliano approfitta del passo falso di Milano e vola a +8. Le fiorentine comunque non sfigurano. Partita preparata benissimo con un secondo set super. Poi la corazzata veneta tira fuori gli artigli. .

IL BISONTE FIRENZE

1

PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO

3

IL BISONTE FIRENZE: Acciarri 3, Ribechi n.e, Ishikawa 13, Leonardi (L1), Battistoni, Alsmeier (13), Cesè Montalvo n.e, Kipp 9, Lazic n.e, Mazzaro 1, Graziani 9, Agrifoglio, Kraiduba 6, Stivrins 3. All. Parisi.

PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO: Piani 15, Plummer n.3, Robinson 22, Squarcini 10, De Kruijf 12, Gennari 1, Lubian n.e, De Gennaro (L1), Haak 1, Bugg, Wolosz 2, Lanier 9, Fahr n.e, Bardaro n.e. All. Santarelli.

Arbitri: Boris - Selmi

Parziali: 19-25, 25-22, 18-25, 22-25

Che potesse vincere il Conegliano, campione in carica e finora imbattuto in campionato, Coppa Italia e Champions League, era pensabile, ma che Il Bisonte giocasse proprio contro le pantere una delle partite più belle della stagione, strappando loro addirittura il secondo set, ha superato ogni più rosea previsione. Parisi aveva preparato benissimo il match, la squadra è scesa in campo carica al massimo e nei primi due set è stata pressoché perfetta. Poi Conegliano ha sfoderato gli artigli ed è andato a vincere, ma le bisontine non si sono mai arrese e sono uscite a testa alta fra gli applausi del Palazzo Wanny. La prima frazione va avanti punto a punto fino al 16-16, Conegliano allunga a 16-23, Graziani e Hishikawa riducono le distanze ma non basta. Il secondo set è bellissimo, gli scambi regalano spettacolo, dal 4-4 Il Bisonte lo prende in mano, arriva a +6 (15-9), Conegliano rincorre ma Ishikawa, Alsmeier, Graziani e Kipp tengono le distanze: 1-1. Nel terzo Santarelli avverte il pericolo, dà la sveglia, la squadra alza il muro ma Il Bisonte regge bene la forza d’urto del duo Piani-Robinson che svetta su tutte. Conegliano fa 2-1, ma con fatica. E così il quarto set che si decide al finish dopo che le padrone di casa sul 20-24 gli annullano due match point. Tutto Il Bisonte merita un voto alto: Ishikkawa e Alsmeier 13 punti (2 muri) a testa, Kipp e Graziani con 9; fra le pantere Robinson (22) top scorer e MVP, poi Piani (15).

Franco Morabito

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro