Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 giu 2022

Fortis nelle mani di Allegranti e Ioanna. Lebowski perde Bartolozzi ma prende Fantechi

22 giu 2022

In serie D a Scandicci ha rifirmato Salvatore Santeramo (1995) difensore centrale: nei prossimi giorni altre novità. In Eccellenza ritorna in trincea l’allenatore Enrico Gutili (ex Sestese) che va a Ponte Buggianese, neopromosso. Alla Fortis Juventus c’è molto movimento. Dopo la soddisfazione per il premio di miglior dirigente che verrà consegnato ad Andrea Agatensi, si registrano gli arrivi di Mattia Gori (2002) centrocampista che torna dal San Piero a Sieve per fine prestito. Dalla Sestese ecco Andrea Maritato (2004) centrocampista, Francesco Bencini (2002) e Gabriele Grazzini (2003) e Lapo Giannelli (2003) esterno dal San Donato Tavarnelle. Novità anche nel ruolo dei portieri con due new entry: Matteo Allegranti (2001) dalla Sangiovannese e Andrea Ioanna (2003), ex Audace Galluzzo, titolare della Rappresentativa Regionale. In uscita dopo Cassai (200) centrocampista che andrà al San Piero, c’è quella di Alessandro Mazzolli (1995) difensore. L’Antella del presidente Goretti punta su i giovani per un nuovo progetto affidato a Stefano Alari ora nella veste di ds. Dal Lebowski è arrivato Niccolò Bartolozzi (2000) difensore, mentre dal Belmonte per fine prestito torna l’attaccante Niccolò Olivieri (2000). In uscita: Stefano Sottili (1991), centrocampista passato alla Rignanese e il difensore Andrea Dolfi (1994). Novità anche al Lebowski con il ds Raffaele Ballini che ha perfezionato i primi acquisti. Si tratta di Duccio Fantechi (2001) attaccante dall’Atletica Castello e del difensore Giuseppe Rosi dal Cubino. In uscita l’attaccante Bargelli e il centrocampista Ortega; mentre l’attaccante Cubillos è stato riconfermato. Infine, l’ex bomber Lorenzo Andreucci allenerà la squadra Juniores. In casa Sestese l’attaccante Mattia Di Vico (2001) andrà alla Rufina, Gabriele Bandinelli (2002) difensore al Prato 2000 e Matteo Fioravanti (2002) al Luco.

Giovanni Puleri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?