L'inglese Ethan Hayter vincitore del cronoprologo a Riccione
L'inglese Ethan Hayter vincitore del cronoprologo a Riccione

Prato, 14 giugno 2019 – Cambia percorso la tappa di sabato del 42° Giro d’Italia Under 23, che porterà i corridori da Bagno di Romagna a Pescia.

Tutto questo in quanto fra il Comune di Prato e gli organizzatori  ci sono state delle incomprensioni. era stato concordato un itinerario alternativo meno impattante sulla viabilità rispetto a quello originale, ma all'ultimo minuto è saltato tutto.

Non transitando dal Comune di Prato salta anche il passaggio dalla zona di Montemurlo, Montale e Agliana, e gli sportivi francamente ci sono rimasti male.

La tappa di sabato del Giro Baby partirà da Bagno di Romagna alle 11,15, sarà più lunga 9 chilometri e si concluderà a Pescia dopo Km 186,3. Entrerà in Toscana nella zona del Casentino, quindi a seguire il Valico di Croce a Mori (Km 49 ore 12,25), Londa, Dicomano (ore 12,50), Vicchio, Borgo San Lorenzo, S.Piero a Sieve (ore 13,20), Lago di Bilancino, Barberino di Mugello, quando i corridori affronteranno la salita delle Croci di Calenzano (Km 109 ore 13,45). Da qui discesa su Pontenuovo, Carraia, Calenzano. Qui il cambiamento con la corsa che raggiungerà Sesto Fiorentino (Km 67 ore 14), Osmannoro (via del Cantone), San Donnino (circonvallazione S.R. 66) e da qui S.Piero a Ponti, Indicatore, per entrare brevemente in Provincia di Prato, che ha dato l’ok per il passaggio così come i comuni di Poggio a Caiano e Carmignano, con il transito dalla località medicea, Poggetto, Casa Rossa.

La tappa entrerà poi nel Pistoiese per raggiungere Olmi, Pistoia (Km 159 ore 14,38), Serravalle Pistoiese, Montecatini Terme, Chiesina Uzzanese, con arrivo a Pescia nella zona di Alberghi. Il Giro Baby ripartirà domenica da Sesto Fiorentino (omaggio al grande Alfredo Martini) con la tappa che si concluderà a Gaiole in Chianti, mentre lunedì è prevista la Buonconvento-Monte Amiata.

I DIVIETI IN MUGELLO - 

A Dicomano sarà in vigore un divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 8,30 alle ore 14,30 in Via Mazzini; 

A Borgo San Lorenzo sarà in vigore un divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 11 alle ore 14 in:
- Viale IV Novembre a partire dall'intersezione con Via Faentina fino all'intersezione con Viale della Resistenza lato destro direzione Scarperia e San Piero; 
- Viale della Resistenza a partire dall'intersezione con Viale IV Novembre e fino all'intersezione con Via della Tintoria lato destro direzione Scarperia e San Piero; 

A Barberino sarà in vigore un divieto di sosta con rimozione dalle ore 11 alle ore 14,30 in: 
-Viale Matteotti, tratto da intersezione via del Ponticino a piazza Ughi; 
-Via don Minzoni, nel tratto compreso tra piazza Ughi e SP 8. 

Per il tempo necessario al passaggio dei ciclisti, nei tratti stradali interessati, è prevista l'interdizione al transito veicolare, con possibili disagi alla circolazione. 

Per il passaggio della corsa dal viale della Resistenza a Borgo San Lorenzo, per circa 30 minuti, dalle 13 alle 13,30 circa, sarà interdetto l’ingresso principale dell'Ospedale del Mugello. L’accesso sarà assicurato da via Tintoria-parcheggio Tannino, ossia lato posteriore presidio-Pronto soccorso. Previsto accesso alternativo per mezzi di soccorso. E' stato inoltre predisposto un percorso alternativo per raggiungere l’ospedale: da Scarperia Sp 42 e poi via Tintoria; da Barberino e San Piero a Sieve Sp 97, Sp 42 e via Tintoria; da Dicomano e Vicchio Sp 302, Sp 42 e via Tintoria. 

A presidiare personale Polizia municipale Unione Mugello e Carabinieri in congedo di Dicomano e Borgo San Lorenzo.