Presentazione della Beltrami Hopplà Firenze
Presentazione della Beltrami Hopplà Firenze

Firenze, 11 Febbraio 2019 - Il progetto è quello incentrato sui giovani, per farli crescere e maturare attraverso un inserimento graduale nel mondo del professionismo. Si fonda su queste premesse il Team Beltrami TSA–Hopplà–Petroli Firenze, che da quest’anno è nel mondo dei professionisti come Team Continental. Una bella soddisfazione per gli sponsor toscani, gli appassionati Claudio Lastrucci (Hopplà), Sandro Pelatti (Petroli Firenze), Giuliano Taverni (Truck Italia). La squadra nella quale si stanno impegnando in prima persona anche Filippo Pozzato, appena sceso di bici dopo una splendida carriera e Luca Mazzanti, ha debuttato due settimane fa in Argentina, alla Vuelta a San Juan, e domenica prossima sarà al via del Trofeo Laigueglia, gara di apertura della stagione in Italia. Dodici i corridori: I giovani Filippo Baroncini, Matteo Domenicali, Nicolò Parisini, i più esperti Ottavio Dotti, Tommaso Fiaschi (il toscano vincitore di un circuito in Argentina), i colombiani Sebastian Castano, Ignacio Montoya, Wilson Estiben Pena, ed ancora Matteo Furlan, lo slovacco Matus Stocek, Thomas Pesenti, Davide Ferrari. A dirigerli dall’ammiraglia Orlando Maini, Roberto Miodini ed Enea Farinotti. “Abbiamo deciso di diventare un team Continental perché, dopo tre anni fra i dilettanti, i tempi erano maturi per questo passo – ha spiegato il team manager Chiari - per noi si tratta di una crescita, basata sulla solida struttura costruita in questi anni e ora ampliata e potenziata”. “La ricerca del risultato – ha aggiunto Pozzato - non deve essere la nostra priorità, perché intendiamo creare una sorta di academy nella quale ragazzi di talento possano inserirsi gradualmente nel mondo del professionismo”. Alla presentazione anche il vertice della Federciclismo con il ptresidente Di Rocco, la vice Daniela Isetti, il c.t. Marino Amadori.