Il tecnico della Fiorentina Primavera, Federico Guidi
Il tecnico della Fiorentina Primavera, Federico Guidi

Altopascio (Lucca); 14 marzo 2017 -  All’esordio nella 69esima edizione del Torneo di Viareggio, la Fiorentina riesce nella doppia impresa di dover rimontare due gol a poco più di venti minuti dalla fine e di saper ribaltare il risultato. Ad Altopascio gli sconosciuti argentini della CAI (Comision de Actividades Infantiles), provenienti dalla Patagonia, passano in vantaggio al 39’ con Acosta in contropiede a finalizzare un cross dalla destra. Raddoppiano al 24’ della ripresa, dopo vari infruttuosi tentativi della squadra di Guidi, con Orosco bravo ad approfittare di un errore di Diakhate.

La reazione viola, però, è immediata. Al 26’ Mlakar di testa, su punizione di Trovato, accorcia le distanze. Al 31’ Gori, ancora di testa, su cross dalla sinistra di Setola (giocatore in prestito dal Cesena per il Torneo), pareggia. Al 36’, infine, su un’azione nata da un altro cross dello scatenato Setola, il tiro di Perez vale il 3 a 2 finale. Giovedì 16 alle 14 a Viareggio viola di nuovo in campo contro i nigeriani del Garden City Panthers nella seconda giornata. La terza e ultima, domenica alle 11 al “Bozzi” contro il Perugia.

Il tabellino

Fiorentina  3

CAI  2

FIORENTINA: Dragowski, Mosti, Illanes (26’ st Baroni), Chrzanowski, Ranieri (1’ st Trovato), Valencic (1’ st Gori), Maganjic (1’ st Setola), Diakhate, Mlakar, Castrovilli (42’ st Militari), Perez. All. Guidi.

CAI: Iturrioz, Hernandez, Perez, Peinepil, Vega, Santos, Cardenas, Martinez, Acosta (14’ st Carrizo), Orosco, Contreras. All. Benitez.

Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore.

Marcatori: 39’ Acosta, 24’ st Orosco, 26’ st Mlakar, 30’ st Gori, 36’ st Perez.