Firenze, 21 ottobre 2017 - Non si ferma il fascino vincente della Fiorentina campione d'Italia nel '55/'56, la mitica squadra di Julinho, Virgili, Montuori, solo per citarne alcuni. Il documentario della Nazione.it  sul primo scudetto viola "Campioni per sempre - Fiorentina '55/'56", realizzato dal giornalista della Nazione Roberto Davide Papini (insieme, per la parte tecnica, alla sezione Informatica, Tecnica e multimediale della Nazione online) è stato infatti premiato con la Ghirlanda d'Onore allo “Sport Movies & Tv 2017 – 35th Milano International Ficts Fest (www.sportmoviestv.com),  finale di 16 Festival (nei 5 continenti) del “World FICTS Challenge”, campionato mondiale della televisione, del cinema, della cultura e della comunicazione sportiva. 

La giuria internazionale ha assegnato il primo premio a  "Campioni per sempre - Fiorentina '55/'56"  tra le nomination nella categoria Movies & Tv Football - Great Champions". Nella serata di premiazione di lunedì 20 novembre, nella sede della Regione Lombardia, a Milano, sono stati annunciati i premi con una "Ghirlanda d'Onore" e alcune "Menzioni d'Onore" per ogni categoria, in una cerimonia che ha visto la partecipazione dell'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti e dell'amministratore delegato del Milan, Marco Fassone.

Arrivato in finale con altre 12 produzioni (tra le quali un documentario Rai su Maradona e un documentario dell'AS Roma su Totti) il video "Campioni per sempre - Fiorentina '55/'56" ha ottenuto la "nomination" insieme  ad altri quattro documentari che hanno ottenuto la "Menzione d'Onore": uno su Falcao (sempre dell'AS Roma), uno su Pavel Nedved (della televisione ceca), uno inglese su Herbert Kiplin (il fondatore del Milan) e infine uno francese su Boniek e Platini. Quindi, 

 Si tratta, dunque, comunque di un riconoscimento prestigioso all'interno della manifestazione organizzata da Ficts, la Federation Internationale Cinema Television Sportifs, a cui aderiscono 116 nazioni, guidata da Franco Ascani Nel corso del festival ci sono state 145 proiezioni di opere "selected" provenienti da 63 Nazioni  4 mostre, 8 meeting, 2 workshop, 23 premiazioni di ospiti internazionali, 20 eventi collaterali distribuiti in 10 sedi della città ii Milano in collaborazione con organizzazioni culturali e sportive.

 "Campioni per sempre - Fiorentina '55/'56" racconta, attraverso le parole dei protagonisti, ovvero dei campioni di allora, quel primo storico scudetto che fece palpitare una città intera. Da Sarti a Virgili, da Orzan a Magnini e Carpanesi, anche grazie ad altre testimonianze una fra tutte quella di Narciso Parigi, interprete dell'inno della Fiorentina) "Campioni per sempre - Fiorentina '55/'56" fa rivivere le emozioni di un successo storico, ma anche e soprattutto di una bella e lunga storia di amicizia.