Badelj che fa il gesto dell'1 e del 3 con le mani: è il 13 di Astori
Badelj che fa il gesto dell'1 e del 3 con le mani: è il 13 di Astori

Firenze 21 febbraio 2021 - Tre anni meno due settimane dopo, la morte di Davide Astori è ancora impressa nel cuore di chi quella tragedia visse in prima persona. Milan Badelj ereditò da Astori la fascia di capitano e il peso morale che ne conseguì. Lo fece con dignità, dedizione, senso di responsabilità.

Quando Badelj venne ceduto, la Fiorentina perse molto più di un semplice per quanto bravo, playmaker. La conferma è avvenuta ieri sera. Milan Badelj al 94', con la sua squadra in 10 contro 11 segna il gran gol del 2-2 con la maglia del Genoa contro il Verona. Nonostante  la gioia, propria e dei compagni, che lo avrà sommerso, il pensiero e la dedica del gol sono volati a Davide Astori.

Di cui ha evocato il numero di maglia, sollevando un dito con la mano sinistra e tre con la destra. Ai tifosi viola che lo hanno diffuso sui social, il gesto non è passato inosservato.