Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Fiorentina, calciomercato: Cristoforo al Getafe. Squadra al lavoro in vista dell'Udinese

Maxi Olivera in direzione Messico

Ultimo aggiornamento il 31 agosto 2018 alle 23:31
La curva Fiesole

Firenze, 31 agosto 2018 - E' nelle ultimissime ore del calciomercato (il 31 si chiude praticamente in tutta Europa) che il centrocampista della Fiorentina Cristoforo riesce ad accasarsi a un'altra squadra. Ed è il Getafe il team al quale andrà il giocatore uruguaiano con passaporto italiano. La formula raggiunta tra la Fiorentina e il club spagnolo che milita nella Liga, la massima serie spagnola, è quella del prestito con diritto di riscatto. Sono 34 tra campionato, Coppa Italia e Europa League le presenze di Cristoforo in due anni con la maglia viola. 

Maxi Olivera, anche lui in uscita, dovrebbe invece accasarsi in Messico. Intanto la squadra è al lavoro in vista della prossima sfida, quella di domenica 2 settembre alle 18 all'Artemio Franchi contro l'Udinese. Dopo il rotondo successo contro il Chievo, i viola sono attesi a una conferma contro i friulani. Che formazione scenderà in campo? 

Il tecnico viola da questo punto di vista sta tenendo sulla corda tutti i giocatori e al momento è alle prese con problemi di abbondanza avendo recuperato anche il belga Mirallas e l'esperto Thereau, ex di turno, i quali hanno smaltito i rispettivi problemi fisici.

Pioli sarebbe intenzionato contro l'Udinese a riproporre inizialmente la stessa formazione che ha travolto domenica il Chievo: vale a dire con la linea difensiva formata da Milenkovic, capitan Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi davanti al giovane portiere francese Lafont; quindi a centrocampo con Benassi a destra, Edimilson (fresco di chiamata nella nazionale svizzera) al posto dello squalificato Veretout e il brasiliano Gerson a sinistra; infine, in attacco con il tridente formato da Chiesa, Simeone e Eysseric, quest'ultimo in vantaggio su Pjaca.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.