Firenze, 13 giugno 2018 - Dopo quelle italiane (respinte dalla Fiorentina in modo netto), anche le big del calcio britannico sono pronte a farsi sotto per Federico Chiesa, il giovane talento del calcio italiano. Secondo l’autorevole «Guardian», il Liverpool avrebbe pronta un’offerta di 62 milioni di sterline (70 milioni di euro) per la Fiorentina per accaparrarsi i servigi della promettentissima ala viola.

Oltre ai Reds, che hanno liquidità da investire dopo la ricchissima cessione (160 milioni) di Coutinho al Barca a gennaio, sarebbero interessati a Chiesa anche Manchester City e Manchester United.

MA LA società viola ha ribadito anche ieri sera il suo netto no a qualsiasi offerta. Certo il circo mediatico attonro a Chiesa junior si è acceso in modo martellante, e le voci che arrivano dalla Gran Bretagna sono solo le ultime in ordine di tempo.

GIÀ alcuni giorni fa sia la Juventus che l’Inter e il Napoli avevano sondato il terreno, proponendo cifre vicine ai sessanta milioni e inserendo anche alcuni giocatori nell’ipotetica trattativa (come Rog del Napoli). Tutto fermo, invece. La Fiorentina ha i conti in ordine e soprattutto non ha nessuna necessità di vendere il suo pezzo pregiato.