Matteo Pesci, vincitore nel netto di prima categoria a Poggio dei Medici

Firenze, 30 luglio - Giovani in grande evidenza a Poggio dei Medici, dove settanta giocatori hanno sfidato anche il caldo torrido per conquistare un posto nella finale della Orange Jacket, gara del circuito Cristian Events. Il diciassettenne Matteo Pesci, del Circolo Golf Ugolino Firenze, ha avuto la meglio sulla giovane promessa del club mugellano Arthur George Accorsi nel netto di prima categoria. Entrambi hanno concluso con 38 punti, ma Pesci ha giocato meglio la seconda metà di gara. Anche in seconda categoria un giovanissimo, l'undicenne Matteo Gino Sasdelli del Golf Club Castelfalfi, si è imposto con lo stesso punteggio (38) e sempre prevalendo allo sprint su Andrea Paganelli (senior di Quarrata). In terza categoria, infine, Alessandro Catani (Golf Club Faenza Le Cicogne) con 36 punti ha vinto davanti a Sauro Giannetti (L'Abbadia) con 35. Vincitore assoluto della gara è stato Raffaele Tammone (Parco di Firenze), primo con 27 punti lordi. Florio Manini (Poggio dei Medici) e Petra Konrad sono stati il miglior senior e la migliore lady.

Sempre in ambito giovanile, un'altra giocatrice fiorentina ha conquistato un prestigioso successo in una gara nazionale. Matilde Innocenti Angelini, la quindicenne campionessa toscana assoluta tesserata per il Golf Club Castelgandolfo (lo stesso di Renato Paratore, secondo ad Amburgo nel Porsche Open), ha vinto il Trofeo giovanile Città di Cervia grazie a un fantastico giro in -4 nella seconda giornata. Matilde Innocenti Angelini con 142 colpi totali (par del campo) ha superato di due lunghezze Giulia Bellini, grande rivelazione dei campionati italiani Cadette a Prato dove è arrivata seconda, e grazie a questo risultato ha abbassato il suo handicap a 1,2.

All'Ugolino, infine, Nicola Passarelli è stato il mattatore della gara valida per il circuito It Caddie. L'esperto giocatore dell'Ugolino ha vinto con 75 colpi (+3 sul par del campo), un ottimo score che gli ha fruttato 33 punti lordi e un abbassamento dell'handicap a 5,5. Nel netto di prima categoria Walter Gasparri è stato il migliore con 39 punti davanti a Dino Zamerri (37); in seconda Sergio Carlesi ha fatto il vuoto grazie ai suoi 40 punti, con Vittorio Nencetti a 35 e infine in terza categoria il giovanissimo Mattia Trentanove ha dominato con 44 punti, seguito da Paolo Balestretti a 42.