Corsa podistica "100 km del passatore"

Firenze, 16 maggio 2018 - La 46esima edizione della 100 km del Passatore, in programma il 26 e 27 maggio prossimo, è stata presentata nella sala Macconi di Palazzo Vecchio a Firenze. La 'Cento', anche quest'anno denominata 'Le vie del Sangiovese', è promossa ed organizzata dall'associazione faentina 100 km del Passatore insieme all'omonima Società del Passatore, Uoei, Admo, Csen e Cai, Consorzio Vini di Romagna, ai Comuni di Faenza, Firenze, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella, e alle Province di Ravenna e Firenze. I relatori presenti, insieme al significato sportivo, agonistico e tecnico della corsa, ne hanno ricordato il valore sociale, in particolare quale evento di collegamento fra le già citate città d'arte e le rispettive regioni, dalla grande tradizione culturale ed economica.

Anche quest'anno Consorzio Vini di Romagna ha voluto abbinare lo slogan 'le vie del Sangiovese' alla manifestazione, in omaggio alle strade percorse dai partecipanti durante il tracciato che lega la Toscana alla Romagna, terre dove viene coltivato il vitigno Sangiovese. Al momento risultano 3025 gli atleti iscritti stabilendo così il record degli anni 2000. Tra loro si contano oltre 480 donne, circa 1350 esordienti, 406 toscani (dei quali oltre 185 fiorentini), oltre 560 emiliano romagnoli ed oltre 50 atleti provenienti da 26 nazioni straniere.

Numerosa, quest'anno, la presenza di runners finlandesi, tedeschi, capoverdiani e sloveni. Iscritti anche 11 praticanti del nordic walking, disciplina che assegnerà il settimo titolo italiano Csen di specialità. Alla conferenza stampa sono intervenuti, tra gli altri, l'assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, il presidente dell'Asd 100 km del Passatore Giordano Zinzani, il capo area mercato del Banco fiorentino Gianluca Bresci.