La famiglia Cappelli, proprietaria della Fattoria Sant'Appiano
La famiglia Cappelli, proprietaria della Fattoria Sant'Appiano

Barberino Val d'Elsa (Firenze), 22 febbraio 2016 - Il Vin Santo Del Chianti Doc 2006 Divinum, prodotto dall'azienda agricola Fattoria Sant'Appiano di Barberino Val d'Elsa, sarà incoronato re al Festival Habanos, che si svolge dal 29 febbraio al 4 marzo all'Avana. Si tratta della più importante manifestazione a carattere mondiale, giunta alla XVIII edizione, che ogni anno chiama a raccolta professionisti, operatori ed estimatori, del sigaro per eccellenza: quello prodotto dalla società Habanos.

Un sigaro unico e simbolico si unirà così, in un inedito connubio, al più speciale e raro tra i vini toscani: il vinsanto. Fra le tante iniziative che si terranno durante il Festival Habanos sono previste visite alle piantagioni di tabacco e alle più celebri fabbriche di sigari, degustazioni e perfino un concorso che premierà il miglior sommelier. Ma l'evento di punta della kermesse sarà, come di consueto, la cena di gala finale. E, proprio in questa occasione, entrerà in scena Sua Maestà il Divinum. Se infatti ogni portata della cena sarà accompagnata da un sigaro unito a un vino, l'ultima, ovvero il dessert, vedrà in abbinamento il Gran Reserva del sigaro Cohiba - prodotto in tiratura limitata e le cui caratteristiche sono top secret perché non ancora in commercio - e il Vin Santo Del Chianti D.O.C. 2006 Divinum della Fattoria Sant'Appiano.

Il pregiato nettare è riuscito a superare con il massimo dei consensi, ben due valutazioni: quella della commissione di assaggio del Consorzio Vino Chianti – di cui l'azienda agricola fa parte – e, successivamente, quella dei dirigenti di Habanos in occasione di un seminario professionale che si è svolto nei mesi scorsi a Cuba.

Il sigaro Cohiba, celebrativo dei 50 anni della marca più prestigiosa, costosa e iconica tra le cubane, non sarà fumato ma battuto all'asta, insieme a una serie di esclusivi humidor. Il ricavato sarà devoluto in favore del sistema di salute pubblica cubano. Sono circa 3000 i partecipanti attesi per il Festival Habanos, di cui 1200 circa alla sola cena di gala, dove saranno presenti i personaggi più illustri, autorevoli e importanti del mondo. Il costo del biglietto di ingresso va dai 700 ai 1000 dollari. Oltre alla presenza del Divinum quale ospite d'onore della manifestazione, il Consorzio Vino Chianti, che nella passata edizione è stato il main sponsor del Festival Habanos, avrà un proprio stand istituzionale per le degustazioni di ben 60 etichette di Chianti Docg e di vinsanto Doc. Ci sarà anche un seminario interamente dedicato all'abbinamento tra sigari e vini Chianti.