Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Salvini, piazza piena nella "rossa" Campi: "Non si può morire per un inseguimento fra rom"

Scintille con il sindaco Nardella che replica: "Da lui soltanto slogan"

Ultimo aggiornamento il 22 giugno 2018 alle 19:20
La piazza di Campi Bisenzio per Salvini (Fotocronache Germogli)

Firenze, 22 giugno 2018 - "Non si può morire a 29 anni per un inseguimento tra rom". Così Matteo Salvini, arrivato nel pomeriggio di venerdì a Campi Bisenzio nell'ambito del suo tour elettorale toscano. Il ministro dell'Interno, in veste di segretario della Lega, era a Campi per sostenere Maria Serena Quercioli nel ballottaggio di domenica. E ha parlato della morte di Duccio Dini, travolto tragicamente dall'auto di un rom a Firenze e morto per le conseguenze dell'incidente. "Mi fa piacere che amministratori e sindaci del Pd, che hanno dormito per anni, si stiano svegliando in queste tre settimane", ha poi detto Salvini. 

"Se penso a Firenze, a come e' stata sventrata con la tramvia e penso a come sono stati rovinati interi quartieri, mi piange il cuore", è il pensiero del segretario della Lega nel capoluogo toscano.

"Pensavo che Salvini venisse in Toscana a prendere impegni concreti su legalita' e sicurezza, di cui e' responsabile come ministro, e invece ancora una volta slogan", ha commentato il sindaco di Firenze Dario Nardella. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.