Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Elezioni Senato in Toscana, i risultati definitivi: vincono Renzi e Parrini

Nei collegi uninominali 1 e 2 della Toscana i due big Pd staccano il ticket per il Senato

Ultimo aggiornamento il 5 marzo 2018 alle 13:23

Firenze, 5 marzo 2018 - Per Matteo Renzi Firenze è il vero fortino. Il segretario del Pd entra in Senato vincendo in maniera agile nel collegio uninominale in cui correva, quello di Toscana 1, che racchiudeva Firenze città oltre a Lastra a Signa, Signa, Scandicci e Impruneta. (Qui tutti i risultati di Umbria, Toscana e Liguria).

IL RISULTATO ALLA CAMERA NEI COLLEGI DI FIRENZE E PROVINCIA (clicca qui)

Certo, per Renzi è una consolazione a fronte di un Pd che perde molti voti a livello nazionale. Ma la sua gente non lo ha tradito. Renzi tocca il 43,89% delle preferenze, contro il 24,63% circa di Alberto Bagnai, nome forte che la Lega ha schierato proprio contro Renzi in un collegio che comunque era piuttosto sicuro per il segretario Pd. Per Nicola Cecchi, del Movimento Cinque Stelle, c'è il 19% delle preferenze.

Nel dettaglio ecco come sono andate le liste nel collegio Toscana 01 uninominale del Senato: Per la coalizione di centrosinistra il partito democratico ha preso il 37,75% +Europa il 4,78%, Italia Europa Insieme lo 0,74%, CIivica Popolare Lorenzin lo 0,52%. 

Per quanto riguarda la coalizione di centrodestra questi i numeri delle liste: Lega 12,25% Forza Italia 8%, Fratelli d'Italia il 4,30%, Noi con l'Italia-Udc lo 0,57%. Il Movimento 5 Stelle si attesta al 19,82%. A Liberi e Uguali va il 6,35%. A Potere al Popolo il 2,48%. Al Partito Comunista lo 0,81%, a Casapound lo 0,57%, al Popolo della Famiglia lo 0,43%. A 'Italia agli Italiani' 0,29% infine 'Per una sinistra rivoluzionaria' si ferma allo 0,17%.

Per quanto riguarda il collegio di Toscana 02, con Quarrata, l'Empolese, Sesto Fiorentino e il Mugello, la vittoria va all'altro nome forte del Pd, Dario Parrini, che tocca il 40,73% contro il candidato del centrodestra, Stefania Scarpati che si attesta al 25,79%. Fabio Zita, del Movimento Cinque Stelle, arriva intorno al 23,12%. 

Nel dettaglio ecco come sono andate le liste nel collegio Toscana 02 uninominale del Senato: Per la coalizione di centrosinistra il partito democratico ha preso il 37,54%, +Europa il 2,56%, Italia Europa Insieme lo 0,60%, CIivica Popolare Lorenzin lo 0,32%.  Per quanto riguarda la coalizione di centrodestra questi i numeri delle liste: Lega 14,31%, Forza Italia 7,96%, Fratelli d'Italia il 3,28%, Noi con l'Italia-Udc lo 0,49%. Il Movimento 5 Stelle si attesta al 22,93%. A Liberi e Uguali va il 5,47%. A Potere al Popolo il 1,88%. Al Partito Comunista lo 1,04%, a Casapound lo 0,55%, al Popolo della Famiglia lo 0,46%. A 'Italia agli Italiani' 0,36% infine 'Per una sinistra rivoluzionaria' si ferma allo 0,17%.

Nel dettaglio Matteo Renzi ha raggiunto il 44,29% nel collegio uninominale 01 del Comune di Firenze, Bagnai si è attestato sul 24,44 %, Nicola Cecchi del Movimento 5 Stelle invece ha preso il 19,09%, Alessia Petraglia con Liberi e Uguali si è attestata sul 7,9%. Miriam Amato con Potere al Popolo ha preso il 2,83% mentre Sergio Baracchi col Partito Comunista si è attestato al 0,76%. Massimiliano Bartolozzi con Casapound ha preso lo 0,58% mentre Katuscia Biondi del Popolo della Famiglia si è fermatoa allo 0, 42%. Umberto Caramia di 'Italia agli Italiani' si attesta sullo 0,28% e Claudio Ciarpaglini con 'Per una sinistra rivoluzionaria' si ferma allo 0,16.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.