Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Ballottaggio a Campi Bisenzio: Fossi-Quercioli, sfida finale nella corsa a sindaco

Secondo turno elettorale

Ultimo aggiornamento il 24 giugno 2018 alle 07:20
Fossi (a sinistra) e Quercioli

Campi Bisenzio (Firenze), 24 giugno 2018 - Secondo turno elettorale a Campi per scegliere il sindaco. Al ballottaggio ci sono Emiliano Fossi, sindaco uscente e candidato del centrosinistra, e Maria Serena Quercioli, candidata del centrodestra. Il sindaco uscente è sostenuto dalle liste civiche «Emiliano Fossi Sindaco» (19,10% al primo turno), «Campinova»(1,86%) e «Campi Progressista» (4,04%) e dal Pd (18,42%). La candidata Quercioli ha l’appoggio della civica «Liberi di Cambiare» (4,24%) e di Lega (16,30%), Fratelli d’Italia (3,88%) e Fi (5,48%).

Al primo turno Fossi si è fermato a 6.754 voti (42,16%), mentre Quercioli ha preso 4.612 voti (28,79%). Per il ballottaggio entrambi i candidati non hanno sottoscritto ufficiali apparentamenti anche se l’ago della bilancia saranno gli elettori del centrosinistra che al primo turno hanno votato per l’ex sindaco Adriano Chini (23,15%), sostenuto dalle civiche «Fare Città» (7,46%), «Sì parco, No aeroporto, no inceneritore» (6,11%) da Sinistra Italiana (7,16%).

Infine, al primo turno il quarto candidato sindaco era Lorenzo Ballerini di Potere al popolo che ha preso il 5,95%. In base ai risultati del primo turno e al previsto premio di maggioranza, che prenderà il candidato sindaco che vince il ballottaggio, possiamo già capire come sarà formato il nuovo consiglio comunale: 15 consiglieri alla in maggioranza (più il sindaco), 9 all’opposizione.

Fossi sindaco: 7 consiglieri Pd, 7 della lista Emiliano Fossi Sindaco e 1 di Campi Progressista; opposizione con 3 della Lega, 1 di Fi, 1 di Liberi di Cambiare, 3 consiglieri alle liste Chini e 1 a Potere al Popolo. Quercioli sindaco: 8 consiglieri Lega, 3 di Fi, 2 di Fratelli d’Italia e 2 di Liberi di Cambiare; opposizione con 3 del Pd, 3 della lista Emiliano Fossi Sindaco, 3 delle liste che fanno capo a Chini, e resterebbe fuori Potere al Popolo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.