Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 mar 2022

Chanel a Firenze: sfilata evento a giugno. Il luogo resta top secret

L'alta moda sceglie ancora il capoluogo toscano. Appuntamento con la collezione Métiers d’Art

22 mar 2022
eva desiderio
Moda
Designer Virginie Viard accepts applause at the end of the Chanel Haute Couture Fall-Winter 2020 fashion collection presented in Paris, Tuesday, July 2 2019. (ANSA/AP Photo/Michel Euler) [CopyrightNotice: Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved]
Virginie Viard
Designer Virginie Viard accepts applause at the end of the Chanel Haute Couture Fall-Winter 2020 fashion collection presented in Paris, Tuesday, July 2 2019. (ANSA/AP Photo/Michel Euler) [CopyrightNotice: Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved]
Virginie Viard

Firenze, 22 marzo 2022 - Chanel sfilerà a Firenze il prossimo 7 giugno, con la collezione Métiers d’Art per il 2022 che ha già presentato lo scorso 7 dicembre 2021 a Parigi nel nuovo hub della maison fondata da Mademoiselle Coco battezzato Le 19M dove la lettera M sta per Mains, Mètiers, Mode, Maison.

Qui nel nuovo spazio di oltre 25.000 mq alla Porte d’Aubervilliers la direttrice creativa Virginie Viard ha presentato una precollezione per il prossimo inverno preziosa e sofisticata che ancora una volta, dal 2002, ogni anno celebra l’eccellenza artigiana di Chanel che ora ha radunato diverse centinaia di artigiani straordinari in questo spazio inedito nel 19° Arrondissement parigino.

Adesso la festa dell’altissima manualità si trasferisce in riva all’Arno il prossimo giugno. Ora tocca mostrare tante meraviglie a Firenze, in primo luogo coi nomi di punta dei fornitori ufficiali di Chanel come quelli degli atelier Lemariè, Maison Michel, Lesage, Massaro, Goossens, Atelier Montex, Les Atelier Lognon tra cappelli, scarpe, piume e camelie, ricami inarrivabili, gioielli, balze e plissè, tutto l’universo dell’eleganza sublime del brand presieduto da Bruno Pavlovsky che, dopo i successi dei tanti anni di direzione creativa affidata all’immenso Karl Lagerfeld, ora si affida alla creatività della principale allieva del Kaiser, quella Virginie Viard che lo ha sempre affiancato per tanti anni e che porta avanti con coraggio e fierezza questa grande eredià stilistica.

Perchè Chanel è sempre Chanel e le vendite in tutto il mondo lo testimoniano sempre. Tra grande moda e cosmesi e profumi.

Ancora top secret la location dell’evento. Certo a Firenze non mancano i luoghi di meraviglia nel centro storico e nelle ville tutt’intorno alla città, visto che il 7 giugno già prelude all’estate. Di certo ci saranno contatti con molti protagonisti della cultura, primo fra tutti le Gallerie degli Uffizi di cui è direttore Eike Schmidt, con il suo immenso patrimonio culturale e le sue sedi magnifiche, dagli Uffizi a Palazzo Pitti passando per il Giardino di Boboli.

Ma è presto, i sopralluoghi di Chanel ancora non sono cominciati.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?