Il derby è stato molto combattuto
Il derby è stato molto combattuto
SIENA 1 MONTEVARCHI 3 SIENA (4-3-3): Gragnoli; Ilari, Farcas, Terigi (18’ st Guarino), Martina (31’ st Padulano); Agnello, D’Iglio, Schiavon; Gibilterra, Orlando (23’ st Forte), Guberti. All. Gilardino. AQUILA MONTEVARCHI (3-4-1-2): Giusti; Achy, Zanoli, Martinelli; Lischi, Amatucci (40’ st Gistri), Biagi, Calosci (43’ st Tacchini); Donati (18’ st Cavallini); Jallow, Frugoli...

SIENA

1

MONTEVARCHI

3

SIENA (4-3-3): Gragnoli; Ilari, Farcas, Terigi (18’ st Guarino), Martina (31’ st Padulano); Agnello, D’Iglio, Schiavon; Gibilterra, Orlando (23’ st Forte), Guberti. All. Gilardino.

AQUILA MONTEVARCHI (3-4-1-2): Giusti; Achy, Zanoli, Martinelli; Lischi, Amatucci (40’ st Gistri), Biagi, Calosci (43’ st Tacchini); Donati (18’ st Cavallini); Jallow, Frugoli (44’ st Giustarini). All. Malotti.

Arbitro: De Angeli di Milano.

Marcatori: 14’ pt Donati, 43’ st Farcas, 33’ st Biagi, 35’ st Jallow.

Note: ammoniti Giusti, Agnello, Zanoli, Biagi, D’Iglio. Recuperi: 2 e 5. Spettatori: 456.

SIENA - Un super Montevarchi vince con merito al Franchi contro un Siena a tratti anche dignitoso ma davvero troppo fragile in fase difensiva. L’inizio di match era stato però favorevole per i padroni di casa, pericolosi con Terigi e D’Iglio. Brivido al 10’ per un contrastato tra Terigi e Donati: il trequartista ha la peggio e resta a terra per qualche istante. Nulla di grave visto che lo stesso Donati porta avanti i suoi 4 minuti dopo un’azione corale facendo secco Gragnoli. I bianconeri dopo un avvio grintoso crollano. Gragnoli salva la Robur alla mezzora su Amatucci. La traversa dall’altra parte (33’) ferma il sinistro di Gibilterra. Siena neanche molto fortunato ma che trova il pareggio nel finale di prima frazione: punizione di D’Iglio (fallo di Martinelli su Gibilterra) e Farcas che brucia tutti sul secondo pallo e insacca di testa il primo gol stagionale.

Nel secondo tempo gli ospiti hanno un altro piglio ma la gara è apertissima. Al 33’ il Montevarchi torna avanti approfittando di un errore di Gragnoli e Agnello: Biagi anticipa il mediano senese e insacca con un bel pallonetto. Il 3-1 arriva dopo una manciata di secondi, con Jallow che trova il meritato gol personale dopo un bel triangolo con Frugoli. Per la squadra di Malotti è un altro passo decisivo verso il ritorno dei professionisti.

Guido De Leo