Kevin Prince Boateng
Kevin Prince Boateng

Firenze, 9 luglio 2019 - La campagna di dismissione prosegue. Dopo il passaggio ufficiale di Laurini a Parma, con un contratto fino al 2022 con gli emiliani, c’è la possibilità di concretizzare un altro trasferimento. Il Leganes, infatti, ha chiesto informazioni su Vitor Hugo, che ha il via libera a partire da parte della Fiorentina. Il club iberico fa sul serio, presentando un’offerta ai viola, senza arrivare probabilmente agli 8 milioni spesi per prendere il brasiliano, ma per prelevarlo a titolo definitivo con pagamento – pare – in un’unica soluzione. Offerta che Pradé si è riservato di valutare, aspettando però anche le decisioni del Besiktas. Già, perché la società che prese a suo tempo Mario Gomez si sarebbe inserita, ricevendo anche il gradimento di Vitor Hugo, deciso ad andare in Turchia. De resto il club del quartiere di Istanbul che si affaccia sul Bosforo la prossima stagione parteciperà alla fase a gironi dell’Europa League, dopo aver chiuso lo scorso anno al terzo posto a soli quattro punti del Galatasaray campione. Dettagli non secondari, almeno per il difensore. Il Besiktas potrebbe anche arrivare ad offire quanto speso dalla Fiorentina.
Da un probabile partente, a un altro. Veretout, al di là del siparietto durante la presentazione di Giampaolo, al momento è sempre a Moena. Se i rossoneri vogliono fare sul serio devono solo provare ad alzare l’offerta, lasciando perdere possibili contropartite, perchè la possibilità di inserire Biglia al momento trova la Fiorentina molto tiepida. Eventualmente si potrà discutere del regista argentino, ma in modo slegato dal francese.
Il Milan, intanto, deve ancora formalizzare l’arrivo di Bennacer, con la Fiorentina che non sarebbe intenzionata a versare 16 milioni e 2 di bonus che offre il Milan all’Empoli. Corsi non ha preclusioni nei confronti dei viola. Anzi, ma in questo momento è all’orizzonte un possibile (forte) rilancio di un club estero che non è il Lione, che taglierebbe fuori le italiane.
Sula questione Dragowski, intanto, filtra ottimismo dal fronte societario. Pradè tornerà a parlare con l’agente con l’intenzione di trovare l’accordo che accontenti tutti: un sensibile ritocco dell’ingaggio che testimonierebbe la volontà dei viola di puntare sul polacco che a quel punto resterebbe volentieri, scordandosi della Premier.
Si raffredda un po’ la pista Lirola. La Fiorentina ha la necessità di prendere un cursore difensivo di fascia destra, ma al momento le richieste del Sassuolo sono troppo alte. Con i neroverdi, però, potrebbe essere imbastita una trattativa da sviluppare più avanti. Al momento, infatti, Kevin Prince Boateng è rientrato dal prestito al Barcellona, senza però l’idea di restare. Ecco perché la Fiorentina avrebbe fatto un pensiero sull’ex milanista, pronto a essere una valida alternativa. Sul naturalizzato tedesco ci sarebbe anche il Brescia. Come detto, però, potrebbe essere una trattativa da chiudere più avanti.