Un'immagine dell'allenamento a porte aperte del 1° gennaio (Germogli)
Un'immagine dell'allenamento a porte aperte del 1° gennaio (Germogli)

Firenze, 19 gennaio 2020 - Con due vittorie e un pareggio nelle ultime tre gare di campionato (alle quali va aggiunta la vittoria in Coppa Italia sull'Atalanta)  il tecnico viola Beppe Iachini ha impresso un'accelerazione importante al cammino della Fiorentina, un cambio di marcia che ha riacceso gli entusiasmi del popolo viola, per altro sempre vicino alla squadra anche nei monenti più bui. 

Il successo sul campo del Napoli ha regalato emozioni e grandi giocate: Chiesa ritrovato, Castrovilli strepitoso, Vlahovic decisivo, Cutrone pericoloso, una squadra con equilibrio e compattezza con ottima prova del collettivo e dei singoli. I sette punti colti da Iachini in tre gare hanno rivitalizzato la classifica, ma il cammino è ancora lungo e sabato 25 gennaio arriva il Genoa in una gara assolutamente da non sbagliare.

Proprio in preparazione della sfida con i genoani la Fiorentina si ritrova lunedì 20 gennaio alle 18 per un allenamento allo stadio "Franchi" che sarà a porte aperte, con i cancelli della Maratona che si apriranno alle 17.15. E' prevedibile una bella e "calorosa" presenza di pubblico, sulla scia di quanto accaduto il 1° gennaio con un altro allenamento a porte aperte.

"Tutti al Franchi domani per continuare a sostenere e stare vicino alla squadra", è l'appello lanciato dal presidente Rocco Commisso che si gode il doppio successo della maschile e della femminile ed elogia i due tecnici: " Bravi i ragazzi ieri e brave le ragazze oggi, due belle partite. Iachini e Cincotta due Mister con la M maiuscola".

Fiorentina Women's-Florentia 6-1, viola a valanga. Tris di Bonetti

Quello di lunedì 20 gennaio sarà il secondo allenamento a porte aperte in soli venti giorni: un fatto per certi versi "storico" visto che non accade da molti anni. Sarà, entusiasmo a parte, anche il segnale di un'inversione di tendenza che riavvicini sempre di più (finalmente!) la squadra ai tifosi? Speriamo, intanto godiamoci il momento.