Un'azienda
Un'azienda

Firenze, 15 maggio 2018 - L'accesso delle piccole e medie imprese al mercato estero. E' questo il tema dell'incontro organizzato a Firenze nell'auditorium "Attilio Monti" nella sede de La Nazione in collaborazione con Tim. Il tutto nell'ambito del ciclo di tavole rotonde "L'innovazione tecnologica nei distretti italiani".

L'iniziativa, che vede Tim a fianco di QN Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno, Il Telegrafo e QN Economia e Lavoro, è dedicata al supporto che le nuove tecnologie offrono alle Pmi in Italia e all'impatto che la digitalizzazione può offrire alle imprese pubbliche e private per ottimizzare i loro investimenti.

Questa nuova tappa verterà sul tema dell'internazionalizzazione con un focus sull'accesso al mercato estero. Gli ospiti saranno accolti da Francesco Carrassi, direttore de La Nazione e Il Telegrafo, che introdurrà e modererà l’incontro, dai saluti del sindaco del Comune di Firenze Dario Nardella e dell’assessore regionale Vittorio Bugli.

Partecipa anche Leonardo Bassilichi, presidente della Camera di Commercio di Firenze. Tra gli interventi, quello di Stefano Cinquini, responsabile Business & Top Clients – Sales Centro Pubblica Amministrazione Locale Toscana Marche Umbria di Tim, fornirà i dati di copertura fisso e mobile in Toscana, illustrerà le offerte customizzate e performanti che Tim offre alle aziende, nonché le proposte di reti internazionali e collegamenti per le sedi estere attraverso società del gruppo Tim, evidenziando inoltre la possibilità di accompagnare le aziende nelle tematiche dell’Industria 4.0 e di fornire servizi attraverso l’analisi dei Big Data.

Stefano Ciuoffo, assessore alle attività produttive, al credito, al turismo, al commercio della Regione Toscana, metterà in evidenza la forte vocazione internazionale dell’economia toscana soffermandosi sui temi dell’export regionale e delle opportunità dello scenario internazionale, sulle sfide poste alle PMI nell’ambito della digitalizzazione, focalizzandosi, infine, sulle politiche e gli strumenti messi in campo dalla Regione Toscana.

Ahmet Halid Kutluoglu, general manager Bologna&Pisa Turkish Airlines, racconterà in che modo la Turkish Airlines sin dagli albori ha costruito una rete attiva a livello internazionale e del contributo economico nei territori in cui vola, enunciando i cambiamenti nel significato odierno di destinazione, evidenziando, inoltre, il valore dei canali di distribuzione e della cooperazione con le Istituzioni.

Giovanni Guidarelli, responsabile internazionalizzazione Confartigianato Imprese Firenze, si focalizzerà sulla questione dell’internazionalizzazione delle imprese artigiane e l’importanza di tale cultura per le aziende di piccole dimensioni, oltre alla necessità di avere infrastrutture e iniziative sinergiche mirate tra Confartigianato, Comune di Firenze e imprese; Luigi Salvadori, presidente Confindustria Firenze, celebrerà la manifattura di qualità delle industrie di Firenze e la grande propensione all’export. Dopo la tappa di Firenze, il programma prevede un terzo incontro a Modena mercoledì 6 giugno nell'innovativo centro convegni della multinazionale Florim sul tema "Industry X.0. Parte da Modena la nuova rivoluzione del Made in Italy".